Mourinho boccia Cristiano Ronaldo e Messi: “Il più forte è il Fenomeno”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 Aprile 2020 16:05 | Ultimo aggiornamento: 26 Aprile 2020 16:05
Mourinho boccia Cristiano Ronaldo e Messi: "Il più forte è il Fenomeno"

Mourinho boccia Cristiano Ronaldo e Messi: “Il più forte è il Fenomeno” (foto Ansa)

LONDRA (INGHILTERRA)- Cristiano Ronaldo e Lionel Messi non sono i calciatori più forti di tutti i tempi. 

A dirlo è José Mourinho, allenatore del Tottenham che qualche settimana fa è finito nella bufera per aver violato la quarantena da coronavirus…

Secondo il tecnico del Triplete dell’Inter nel 2010, il calciatore più forte nella storia del calcio è proprio un ex nerazzurro…

Le dichiarazioni rilasciate dallo Special One a LiveScore sono riportate da corrieredellosport.it.

“Il più forte? Ronaldo, il Fenomeno.

Cristiano e Leo Messi hanno avuto carriere più lunghe, sono rimasti ai vertici ogni giorno per 15 anni.

Ma se parliamo rigorosamente di talento e abilità, nessuno supera il brasiliano.

Quando ero a Barcellona con Bobby Robson, mi sono reso conto che fosse il miglior giocatore che avessi mai visto scendere in campo.

Gli infortuni hanno ucciso una carriera che sarebbe potuta essere ancora più incredibile, ma il talento che aveva quel ragazzo di 19 anni era qualcosa di incredibile”.

José Mourinho ha allenato Cristiano Ronaldo ai tempi del Real Madrid ma ha incoronato un altro Ronaldo, il Fenomeno con un passato in nerazzurro.

Fino a questo momento, Ronaldo vanta un qualcosa che Cr7 non ha: due Coppe del Mondo nella sua ricchissima bacheca. 

Nel 1994 ha vinto da riserva ma nel 2002 ha vinto il Mondiale da protagonista, con una doppietta in finale contro la Germania.