Calcio, José Mourinho sotto inchiesta. “Insulti razzisti dopo Newcastle”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 ottobre 2018 5:30 | Ultimo aggiornamento: 9 ottobre 2018 1:49
Mourinho sotto inchiesta per insulti razzisti dopo partita col Newcastle

Calcio, José Mourinho sotto inchiesta. “Insulti razzisti dopo Newcastle” (Foto archivio Ansa)

ROMA – Non c’è pace per José Mourinho. Dopo la vittoria al cardiopalmo del ‘suo’ Manchester United sul Newcastle di Rafa Benitez, con un clamoroso ribaltone da 0-2 a 3-2 al 95′, il portoghese finisce sotto inchiesta della Federazione inglese per le frasi pronunciate al termine della partita di sabato scorso all’Old Trafford.

Il labiale di Mourinho che usciva dal campo è stato trasmesso in mondovisione e questo ha indotto la Fa (Football association) ad aprire un fascicolo sull’allenatore dei ‘Red devils’, che dunque rischia una multa o un provvedimento disciplinare.

La Premier League riprendere il 20 ottobre, dopo la sosta per le Nazionali, proponendo subito la sfida nello Stamford Bridge di Londra fra il Chelsea di Maurizio Sarri – capolista assieme a Liverpool e Manchester City – e il Manchester United guidato da Mourinho, che probabilmente andrà in panchina, nell’attesa che i dirigenti della Fa valutino i filmati di sabato scorso.