Mourinho sotto processo dell’Uefa: nel mirino le parole del dopo Real-Barca

Pubblicato il 28 Aprile 2011 18:11 | Ultimo aggiornamento: 28 Aprile 2011 18:11

MADRID – José Mourinho processato dall’Uefa. L’organismo calcistico europeo ha infatti aperto una procedura disciplinare nei confronti del tecnico del Real Madrid, in relazione alle ”dichiarazioni inappropriate” fatte dal portoghese al termine della semifinale d’andata di Champions League tra Real e Barcellona. Mourinho aveva pesantemente criticato l’arbitraggio e aveva alluso a “poteri forti” che avrebbero aiutato il Barcellona.

Il giudizio disciplinare arriverà solo dopo il ritorno della semifinale Champions. E’ doppia l’indagine aperta dal governo europeo del calcio a seguito dell’accesa semifinale d’andata giocata al Bernabeu: contro il Real la procedura disciplinare riguarda il tecnico Josè Mourinho relativamente alla sua espulsione e alle accuse lanciate dall’allenatore durante la conferenza stampa dopo il match.

L’indagine riguarda anche il lancio di oggetti e il cartellino rosso a Pepe. Per il Barcellona l’Uefa indagherà sul rosso a Josè Pinto. Entrambe le procedute saranno analizzate il prossimo 6 maggio. La semifinale di ritorno è in programma al Camp Nou di Barcellona martedì 3 maggio.