Mourinho: “Sono dell’Inter, voglio che vinca. Chiunque sia l’allenatore”

Pubblicato il 23 Settembre 2011 21:00 | Ultimo aggiornamento: 23 Settembre 2011 21:00

MADRID –  José Mourinho ha ancora l’Inter nel cuore. E non fa nulla per nasconderlo, neppure davanti ai microfoni della stampa spagnola. Anche ora che su quella che era la sua panchina siede uno dei suoi rivali più accesi, Claudio Ranieri, per Mou la sostanza non cambia: “Voglio che l’Inter sia felice. Che vinca. Qualsiasi sia l’allenatore”.

Al Real Madrid, che lo ha assunto e lo paga da un anno e mezzo, Mourinho riserva parole professionali ma meno affettuose: “La cosa più importante per me è il Real”. Vista la sua passione per l’Inter, se alla fine di quest’anno non dovesse arrivare nulla di meglio della Coppa di Spagna della scorsa stagione, a Madrid potrebbero avere la tentazione di rispedirlo al mittente.