Champions, Fellaini segna gol qualificazione e Mourinho spacca tutto: VIDEO con la sua esultanza

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 novembre 2018 0:15 | Ultimo aggiornamento: 28 novembre 2018 0:16
Champions, Fellaini segna gol qualificazione e Mourinho spacca tutto: VIDEO con la sua esultanza

Champions, Fellaini segna gol qualificazione e Mourinho spacca tutto: VIDEO con la sua esultanza

MANCHESTER (INGHILTERRA) – Manchester United batte Young Boys 1-0 (0-0) in una partita del gruppo H di Champions League. Il gol, nel secondo tempo di Fellaini al 46′. La rete segnata all’ultimo istante dal calciatore belga, qualifica il Manchester United agli ottavi di finale di Champions League con un turno di anticipo.

Questa qualificazione strappata all’ultimo istante ha fatto impazzire Josè Mourinho che ha esultato “spaccando tutto”. Il tecnico portoghese ha scaraventato a terra il porta borracce. Ancora una esultanza sopra le righe dopo quella contro la Juventus (qui il VIDEO).

Le squadre già qualificate agli ottavi di Champions

Sono otto, dopo la prima giornata del penultimo turno della fase a gironi di Champions League, le squadre già qualificate agli ottavi di finale del prossimo febbraio. Due sono italiane, la Juventus e la Roma, e una sola, il Real Madrid, è già sicura di avere il primo posto nel proprio girone, così come i giallorossi sono di certo secondi. Le altre ‘promosse’ sono le due squadre di Manchester, il City e lo United, il Bayern Monaco e l’Ajax, che si aggiungono al Barcellona, che aveva già raggiunto il traguardo nel turno precedente.

Due formazioni, il Valencia e il Benfica, hanno garantito il terzo posto e quindi l’accesso alla Europa League, mentre in questa giornata non sono riuscite ad evitare l’eliminazione l’Aek Atene e lo Young Boys. Domani si chiuderà il quinto turno, con Inter e Napoli che possono già raggiungere l’obiettivo. Ai nerazzurri basterà un pareggio a Wembley con il Tottenham, mentre la squadra di Ancelotti dovrà battere in casa la Stella Rossa Belgrado e sperare che il Psg non vinca con il Liverpool.