Mutu positivo, Fiorentina: “Crediamo in buona fede”

Pubblicato il 28 Gennaio 2010 20:43 | Ultimo aggiornamento: 28 Gennaio 2010 20:44

La Fiorentina crede nella buona fede di Adrian Mutu e assicura che «cercherà di fare al più presto assoluta chiarezza sulle dinamiche della vicenda».

Il riferimento è alla positività del fuoriclasse romeno ad un controllo antidoping effettuato dopo la gara casalinga che i viola hanno vinto 2-1 contro il Bari lo scorso 10 gennaio.

«Preso atto della comunicazione del Coni di positività dell’atleta Adrian Mutu ad un metabolita della sibutramina, farmaco “antifame” – si legge nella nota del club dei Della Valle-, l’Acf Fiorentina, pur confermando ogni contrarietà all’assunzione di qualsiasi sostanza vietata dal regolamento antidoping, integratori non certificati compresi, ma credendo anche alla buona fede dell’atleta, cercherà di fare al più presto assoluta chiarezza sulle dinamiche della vicenda».