Nadal re di Roma, lo spagnolo trionfa su Djokovic: “Un onore vincere nella città più bella del mondo”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 maggio 2019 19:49 | Ultimo aggiornamento: 19 maggio 2019 19:49
Nadal re di Roma, lo spagnolo trionfa su Djokovic: "Un onore vincere nella città più bella del mondo"

Nadal re di Roma, lo spagnolo trionfa su Djokovic: “Un onore vincere nella città più bella del mondo”. Foto ANSA/ETTORE FERRARI

ROMA – Rafael Nadal si conferma re di Roma.
    Il tennista spagnolo, campione uscente degli Internazionali d’Italia, ha sconfitto in finale il serbo Novak Djokovic in tre set (6-0 4-6 6-1) in due ore e 25 minuti di gioco. Per Nadal è il nono successo in carriera sulla terra rossa del Foro Italico. Al termine della finale, Djokovic ha riconosciuto il valore dell’avversario e ha ammesso di essere molto stanco dal punto di vista fisico. 

Nadal esulta dopo trionfo a Roma: “Ho vinto nella città più bella del mondo”.

“È stata una settimana incredibile, mi ricordo ancora la mia prima vittoria qui nel 2005, e tanti anni dopo significa tanto tornare a casa con la coppa”. Così Rafael Nadal al momento della premiazione sul Centrale del Foro Italico dopo aver conquistato il nono successo in carriera agli Internazionali d’Italia di Roma.

“Tutti sanno che questa è la città più bella del mondo e per me è sempre un onore giocare qui” ha aggiunto lo spagnolo, rendendo poi onore all’avversario sconfitto, il serbo Djokovic. “Mi congratulo con Novak – ha detto Nadal – per la stagione e la carriera. E’ stata una partita bella e difficile, ti faccio l’in bocca al lupo per la settimana prossima a Parigi”, dove si giocherà il Roland Garros.

5 x 1000

    “Non voglio parlare di stanchezza – le parole di Djokovic – semplicemente Rafa oggi è stato troppo forte, mi congratulo con lui. Sono riuscito a fare un set e spero che la gente si sia divertita” (fonte Ansa).