Napoli, calciatori salutano Ancelotti ma ecco chi era contro di lui…

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 11 Dicembre 2019 18:32 | Ultimo aggiornamento: 11 Dicembre 2019 18:32
Napoli, calciatori salutano Ancelotti ma ecco chi era contro di lui...

Napoli, Lorenzo Insigne nella foto Ansa

NAPOLI – I social forniscono indizi preziosi su quelli che erano i rapporti tra Carlo Ancelotti ed i calciatori del Napoli. Stavano dalla sua parte, Callejon, che lo ha abbracciato con commozione dopo la partita, Manolas, Allan e Zielinski, che lo hanno ringraziato sui social con delle autentiche dichiarazioni d’amore. Ma ci sono anche dei silenzi assordanti, come quelli di Hysaj, Ghoulam, Fabian Ruiz e Mertens e post che fanno discutere, come quello che è costato ad Insigne gli attacchi dei tifosi campani.  

Ma andiamo con ordine, Manolas ha scritto: “Grazie di cuore mister per tutto quello che hai fatto per me e per il Napoli. E’ stato un onore averti come mio allenatore! Un grosso in bocca al lupo a te e al tuo staff, vi auguro il meglio perché lo meritate”

Subito dopo Allan: “Sei stato una persona speciale, molto di più che un allenatore… ti ringrazio per tutto ciò che hai fato in questi due anni insieme… ti faccio un grosso in bocca al lupo a te e a tutto lo staff”

Belle parole anche da parte di Zielinski: “Il mister è il numero uno, una grandissima persona e un grandissimo allenatore”.

Arriviamo ad Insigne. Il capitano del Napoli ha scritto: “Grazie Mister è stato un onore aver lavorato con te e il tuo staff. In questi due anni ho conosciuto una persona speciale. Ti auguro il meglio!”. I tifosi lo hanno attaccato scrivendogli: “Ma se lo hai fatto esonerare tu?!”. Infatti i rapporti tra i due erano tutto meno che buoni.

Ancelotti aveva chiesto la sua cessione la scorsa estate e non lo aveva fatto giocare in partite importanti di Champions League. Insigne non l’ha mai presa bene ed anche alcuni suoi familiari hanno espresso, in questi mesi, il loro malcontento sui social (vedere qui). Per questo motivo, il post di Insigne per Ancelotti non è stato visto bene dalla maggioranza dei tifosi del Napoli.