Calcio, Berlusconi: “Uniti per battere il Sud”. E a Napoli nascono i comitati “Silvio non ci manchi più”

Pubblicato il 28 Febbraio 2011 20:33 | Ultimo aggiornamento: 28 Febbraio 2011 20:33

Silvio Berlusconi

APOLI  – ”Il premier non perde occasione di dire una parola contro il Sud già martoriato e penalizzato dal suo governo” dice il commissario regionale dei Verdi ed ex assessore provinciale Francesco Emilio Borrelli che annuncia di aver realizzato con altri meridionali i comitati ‘Silvio non ci manchi piu’. Questa la risposta alla battuta di Berlusconi al presidente della Camera di Commercio di Milano, Carlo Sangalli a poche ore da Milan-Napoli: “Ehi Carlo, stasera ci vediamo il Milan per battere il Sud”. Secondo Borrelli il governo ”ha sottratto ingenti risorse favorendo in tutto e per tutto il Nord”.

”Adesso Berlusconi ci vuole levare anche la gioia del calcio aizzando tifoserie e opposti schieramenti – aggiunge Borrelli – Per questo se stasera il Napoli vincesse sarebbe un atto eroico contro i miliardi ed il potere del premier e della Lega”.

”Se il Napoli vincerà – spiega Gianni Simioli, speaker di Radio Marte Stereo – domani si festeggerà tutta la giornata. Apriremo i microfoni della Radio perché sarà festa per tutto il Mezzogiorno. Berlusconi ci delude sempre più, siamo stanchi di accettare le sue continue esternazioni e per questo abbiamo realizzato questi nuovi comitati per fargli sapere che ci siamo definitivamente stancati”.

”Se il Napoli vincerà – spiega Enrico Durazzo di Napolimania – produrrò una maglietta storica interamente dedicata al riscatto del Sud che sarà la nostra bandiera”.