Napoli, De Laurentiis furioso: “Tanti pezzi di m…. se la prendessero nel c…”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 Ottobre 2019 20:42 | Ultimo aggiornamento: 22 Ottobre 2019 20:42
Napoli De Laurentiis furioso pezzi di m...

Napoli, De Laurentiis nella foto Ansa

NAPOLI – Sfuriata del patron del Napoli Aurelio De Laurentiis alla vigilia della partita di Champions League contro il Salisburgo. Il patron del club campano ha rilasciato le seguenti dichiarazioni ai microfoni di TV Luna. Le sue parole sono riportate dal Corriere dello Sport.

 

“Non mi va di parlare, sai perchè? Perchè leggo le dichiarazioni di tanti pezzi di m… su tutti i siti, e quindi non mi va di parlare. Perchè sento solo cazzate. Allora poichè a Napoli si vuole distruggere la napoletanità, se la prendessero nel c…”.

Le dichiarazioni di Carlo Ancelotti prima della partita. “Questo doppio confronto con il Salisburgo sarà determinante per la qualificazione, per questo voglio vedere qualità e personalità”.

Lo ha detto il tecnico del Napoli Carlo Ancelotti alla vigilia della sfida sul campo del Salisburgo nel girone E di Champions League, guidato dagli azzurri a 4 punti, seguiti dagli austriaci a 3. “Il Salisburgo – ha detto Ancelotti – ha mostrato di poter lottare per la qualificazione ma se giochiamo al meglio possiamo vincere domani”.

Il Napoli deve fare i conti con i seguenti infortuni. Guai in difesa per Carlo Ancelotti in vista della sfida di Champions League di mercoledì contro il Salisburgo. Alla trasferta austriaca non parteciperanno Mario Rui, vittima di un affaticamento muscolare, e Ghoulam che il tecnico ha lasciato a Napoli a cercare di ritrovare la forma migliore.
   

Assenti per infortunio anche Maksimovic e Hysaj. Il Napoli parte quindi per Salisburgo con due terzini di ruolo, Malcuit e Di Lorenzo, e i due centrali Koulibaly e Manolas, che oggi ha lavorato solo in palestra, oltre al giovane Luperto.

Questa la lista dei convocati del Napoli: Allan, Callejon, Di Lorenzo, Elmas, Fabian Ruiz, Gaetano, Insigne, Koulibaly, Karnezis, Llorente, Lozano, Luperto, Malcuit, Manolas, Meret, Mertens, Milik, Ospina, Younes, Zielinski.

Koulibaly tra i finalisti per il Pallone d’Oro. “Una nomination che mi emoziona perché il mio viaggio nel calcio parte da molto lontano: è un riconoscimento che mi carica per continuare a fare sempre di più. Sempre meglio”.

Così Kalidou Koulibaly commenta sul suo profilo Twitter l’inserimento nella lista dei 30 nominati da France Football per il Pallone d’oro. Il difensore senegalese del Napoli aggiunge al suo tweet anche lash tag della battaglia che sta protagonista ava ti da anni nel calcio #notoracism (fonti Ansa, Il Corriere dello Sport e Tv Luna).