Napoli, De Laurentiis: “Lavezzi non ha nulla da farsi perdonare”

Pubblicato il 8 Marzo 2011 19:27 | Ultimo aggiornamento: 8 Marzo 2011 19:27

NAPOLI, 8 MAR – ”Lavezzi non ha nulla da farsi perdonare. Sono ragazzi giovani, piu’ dei miei figli. Lui deve capire che la sua responsabilita’ e’ altrove, e che lui con quei gesti penalizza la squadra”. Lo ha detto il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, rispondendo ai giornalisti che gli chiedevano se il ‘Pocho’, dopo le tre giornate di squalifica scontate, aveva qualcosa da farsi perdonare.

”Abbiamo visto – ha proseguito nella sua disanima De Laurentiis – che lui e’ un motore estremamente importante nella squadra ma anche che molte volte che non c’ era abbiamo vinto lo stesso. Il problema vero non e’ del singolo, ma della mentalita’ del gruppo, di come si scende in campo. A Milano, dopo la bella gara di Villarreal, erano stanchi. Ora mi aspetto un rush finale molto importante”. Dal patron un monito che sa di sfida per i suoi ragazzi: ”Ai miei giocatori dico che chi non funziona in questo rush forse non e’ da Napoli, e’ una sorta di esame. Quindi datevi da fare – ha concluso – visto che ci sono ancora diverse gare da giocare. Se amate Napoli e volete essere utili alla vostra carriera dovete concentrarvi”.