Napoli, De Laurentiis: “Oscar a Mazzarri”

Pubblicato il 13 Dicembre 2011 11:23 | Ultimo aggiornamento: 13 Dicembre 2011 12:38

Aurelio De Laurentiis (LaPresse)

NAPOLI – Gli piacerebbe girare un film su Leo Messi, rassicura che i suoi giocatori affronteranno i prossimi impegni con la giusta concentrazione. Se potesse, l’Oscar 2011 lo assegnerebbe al tecnico Mazzarri ed alla squadra e, per quanto riguarda il mercato di gennaio dice, che si confrontera’ con i suoi collaboratori. Il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, a margine della conferenza stampa di ‘Vacanze di Natale a Cortina’ fa il punto della situazione.

”Per quanto riguarda il mercato di gennaio voglio prima confrontarmi con i miei collaboratori, che sono l’allenatore e il direttore sportivo, per vedere le esigenze della squadra – ha sottolineato il produttore cinematografico – se domani Mazzarri venisse da me e mi dicesse: ‘ho bisogno di questo calciatore’, allora andremo a vedere se questo calciatore e’ libero, e’ acquistabile e se risponde ai nostri parametri ma, finche’ l’allenatore non mi dara’ un input di questo genere, non spezzero’ la continuita’ di un progetto che anche quest’anno e’ partito col piede giusto”.

”Il mio Oscar per il 2011 lo assegno alla squadra ed a Mazzarri perche’ insieme hanno creato una assoluta osmosi ed un corpo unico che ci sta conducendo verso una crescita esponenziale. Continuiamo sulla nostra strada. Adesso avremo due partite importanti prima della sosta e poi ricominceremo con l’anno nuovo con entusiasmo e voglia di migliorare. Questa e’ una societa’ giovane che in pochi anni si sta stabilizzando nel grande calcio”.

”Sono felice della squadra e di tutte le emozioni che ci ha regalato in Europa. Il miglior dono che potessimo ricevere e’ la qualificazione alla fase finale di Champions raggiunta superando il cosiddetto ‘Girone della morte’. Abbiamo dimostrato di saper stare su palcoscenici importanti e di poterci misurare con i grandissimi Club in una dimensione che Napoli ed il Napoli meritano per passione e storia”, ha continuato il numero uno della societa’ partenopea.

”Tutto cio’ che verra’ in Champions – per De Laurentiis – sara’ prezioso e rappresentera’ un ulteriore accumulo di esperienza. Adesso godiamoci questo traguardo e guardiamo avanti. La stagione e’ lunga ed in primavera stileremo i primi bilanci. Tutto puo’ accadere. I sogni sono belli perche’ a volte si realizzano. E mi auguro che i sogni dei napoletani possano divenire realta’…”. Ricco il cast del film che annovera anche la partecipazione del ct della Nazionale, Cesare Prandelli.

”Si e’ divertito moltissimo. E’ stato un sodalizio molto piacevole. Ad un certo punto si fa una foto con Cavani. Un motivo in piu’ per venire a vedere il film”.