Napoli, Gattuso ha detto sì dopo aver rifiutato 18 offerte: ecco quali sono

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 12 Dicembre 2019 17:30 | Ultimo aggiornamento: 12 Dicembre 2019 17:30
Napoli, Gattuso ha detto sì dopo aver rifiutato 18 offerte: ecco quali sono

Napoli, Gattuso nella foto Ansa

NAPOLI – Il Napoli ha convinto Gattuso e gli ha affidato la panchina per il dopo Carlo Ancelotti ma non è stato semplice perché Rino è stato uno dei tecnici più corteggiati degli ultimi mesi. Prima di farsi convincere dal progetto tecnico del Napoli, Gattuso ha rifiutato ben 18 offerte provenienti da ogni parte del mondo. Alcune sono note, altre no. Ma partiamo dal nostro Paese…

Le prime due squadre a bussare alla porta di Ringhio Starr, per chiamarlo alla De Laurentiis, sono state la Fiorentina e la Roma. La Fiorentina non era sicura di puntare su Vincenzo Montella e per questo motivo ha avuto un colloquio informativo con Gattuso. Rino ha ringraziato il neo patron Commisso per l’interessamento ma gli ha risposto che non era ancora pronto a rimettersi in gioco. 

Negli stessi giorni, è arrivata anche la telefonata di Francesco Totti, che in quel periodo era ancora un dirigente della Roma e si sta muovendo per trovare un allenatore che avrebbe preso il posto di Claudio Ranieri. Totti cercò sia Conte che Gattuso, in entrambi i casi incassò dei no. Conte preferì l’Inter mentre Gattuso gli disse che non era pronto per un’altra piazza stressante come Roma visto che era appena uscito dall’esperienza di Milano. 

Poi è iniziato il campionato ed alcune squadre hanno iniziato a soffrire tremendamente fino a sprofondare in zona retrocessione. Così Gattuso è stato cercato nello stesso intervallo di tempo sia dalla Sampdoria che dal Genoa. Ha rifiutato entrambe le proposte, non ritenendole all’altezza delle sue ambizioni, e queste panchine sono state occupate da Ranieri (Samp) e da Thiago Motta (Genoa). 

Poco prima di firmare con il Napoli, Gattuso è stato cercato di nuovo dalla Fiorentina ma ha rifiutato proprio in virtù della proposta del patron De Laurentiis. Rino voleva fortemente il nostro Paese così ha rifiutato le numerose offerte che ha ricevuto dall’estero. Gattuso è stato richiesto dal Valencia (Spagna), da Lokomotiv, Spartak e Cska Mosca (Russia), da otto club cinesi, tra i quali spicca il blasonato Guangzhou, e dall’Olympiacos (Grecia).