Napoli, Gattuso alla giornalista: “Sembri Marzullo. Mi hanno scelto perché sono brutto” VIDEO

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 11 Dicembre 2019 22:53 | Ultimo aggiornamento: 11 Dicembre 2019 22:53
Napoli, Gattuso alla giornalista: "Sembri Marzullo. Mi hanno scelto perché sono brutto" VIDEO

Napoli, Gattuso nella foto Ansa

NAPOLI – Show di Gattuso nella conferenza stampa di presentazione come nuovo allenatore del Napoli. L’ex tecnico del Milan è stato messo in difficoltà da una domanda piuttosto lunga di una giornalista che in sintesi gli ha chiesto “Qual è il miglior motivo per scegliere Gattuso?”. Gattuso, dopo qualche esitazione, ha risposto: 

“Io ho scelto il Napoli perché sono venuto in una grandissima società, è una squadra di grandi giocatori. Ho detto subito sì. Discorsi sul denaro ne sono stati fatti tanti. De Laurentiis mi ha scelto forse perché sono brutto, ho la barba. Adesso sono mezzo bianco e mezzo nero…”.

Poi Gattuso è tornato serio parlando del suo vecchio maestro al Milan Carlo Ancelotti: “Ho incontrato De Laurentiis domenica sera a Roma. Non ho chiamato Ancelotti prima perché stava preparando una partita importante, ma l’ho sentito stamattina e abbiamo a lungo parlato.

Volevo chiamarlo ieri sera – ha spiegato Gattuso – ma sapevo che stava con la famiglia. Sono stati due giorni non facili, sapevo che dovevo chiarirmi con Carlo, dirgli perché avevo accettato. Ancelotti è stato un papà per me, ho fatto 400 partite con la sua gestione, abbiamo vinto tanto.

Nei momenti di difficoltà è sempre stato a disposizione. Oggi ho avuto la conferma, quando gli ho chiesto in cosa può migliorare questa squadra, è un grandissimo uomo,ma per favore non fate paragoni, lui ha vinto tutto, vorrei vincere il 10% di quello che ha vinto lui”.

L’obiettivo di Gattuso è la qualificazione alla Champions League: “Sono qui per recuperare punti e andare in Champions League. Il Napoli è da dieci anni protagonista in Italia e in Europa, vive un momeento di difficoltà ma vederla al settimo posto è imbarazzante. Tra quinto e quarto posto – ha aggiunto – per il club cambia tanto. La squadra ne è consapevole e il quando parlo di Europa parlo di andare in Champions League”.

Video caricato su YouTube dal canale CalcioNapoli24.