Napoli-Genk, Mertens: il rigore a cucchiaio visto dalla curva

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 10 Dicembre 2019 20:49 | Ultimo aggiornamento: 10 Dicembre 2019 20:49
Napoli-Genk, Mertens: il rigore a cucchiaio visto dalla curva video YouTube

Napoli-Genk, Mertens esulta dopo il gol (foto Ansa)

NAPOLI – Missione compiuta. Il Napoli ha demolito il Genk, con la tripletta di Milik ed il rigore a cucchiaio di Mertens, e si è qualificato per gli ottavi di finale di Champions League. La squadra campana ha passato il turno da seconda classificata, il girone è stato vinto dal Liverpool grazie al successo degli inglesi sul campo del Salisburgo. Questo significa che il Napoli affronterà una testa di serie e che giocherà il ritorno degli ottavi di finale in trasferta. 

Stasera non c’è stata storia. Il Napoli ha chiuso la partita già nel primo tempo. Milik ha segnato tre gol facili facili grazie ai disastri difensivi degli avversari. Dopo un minuto, ha rubato palla al portiere avversario e ha segnato a porta vuota. Poco dopo, ha appoggiato da due passi su cross rasoterra di Di Lorenzo. Infine, ha segnato un rigore assegnato per un fallo del portiere del Genk su Callejon. 

La ripresa è stata poco più di un allenamento. Il Napoli ha fatto possesso palla e ha cercato giocate in vista dei prossimi impegni di campionato. Nella seconda frazione di gioco, il Napoli ha segnato solamente una rete, non banale, con Mertens. Il centravanti belga ha segnato con un splendido cucchiaio alla Francesco Totti su calcio di rigore. Il portiere si è mosso e lui lo ha battuto con un tocco morbido centrale. 

Per Mertens si tratta del 119° gol con la maglia del Napoli. Riportiamo di seguito, un video da youTube che mostra la sua marcatura dalla curva.