Napoli-Inter in diretta tv su Sky Calcio e Mediaset Premium

Pubblicato il 26 Febbraio 2012 13:59 | Ultimo aggiornamento: 26 Febbraio 2012 13:59

Lavezzi (LaPresse)

NAPOLI, STADIO SAN PAOLO –  Napoli-Inter , partita valida per la 25a giornata del campionato italiano di calcio di serie a, verrà trasmessa in diretta tv da Sky Calcio e da Mediaset Premium e sarà visibile solamente per gli abbonati ai pacchetti televisivi di queste due aziende.

NAPOLI (3-4-2-1): De Sanctis; Grava, Cannavaro, Aronica; Maggio, Gargano, Inler, Dzemaili; Zuniga, Lavezzi;  Cavani..
Panchina: Rosati, Britos, Fernandez, Campagnaro, Dossena, Pandev, Vargas. All. Mazzarri.

Squalificati: Hamsik (1).

Diffidati: Aronica, Inler, Pandev, Zuniga, Britos.

INTER (4-3-1-2): Julio Cesar; Nagatomo, Lucio, Samuel, Chivu; Zanetti, Stankovic, Cambiasso; Sneijder;  Milito, Pazzini
Panchina: Castellazzi, Cordoba, Obi, Palombo Poli, Forlan, Zarate. All. Ranieri

Squalificati: Hamsik (1), Lucarelli

Diffidati: Aronica, Inler, Dzemaili, Zuniga, Britos

Dal giorno dell’ultimo successo nerazzurro al San Paolo, 19 ottobre 1997, 2-0 in campionato con reti di Galante al 10′ e autogol di Turrini al 69′, Napoli-Inter si e’ giocata 7 volte in Campania ed il bilancio e’ stato di 4 successi azzurri e 3 pareggi.    Sono 10 i precedenti ufficiali tra gli attuali tecnici delle due squadre, con Ranieri che finora non ha mai vinto: score di 4 successi di Mazzarri – nelle ultime 4 gare disputate, in cui le sue squadre non hanno mai subito gol – e 6 pareggi  L’ultimo gol subito in assoluto dal Napoli in serie A risale allo scorso 29 gennaio quando fu sconfitto per 2-3 in casa del Genoa.

L’autore del terzo gol rossoblu fu Palacio al 70′: da allora si contano i restanti 20′ di quel match, piu’ le intere partite contro Cesena e Milan (doppio 0-0, rispettivamente in casa ed in trasferta), Chievo (successo casalingo per 2-0) e Fiorentina (affermazione esterna per 3-0), per un totale di 380′ di inviolabilita’ assoluta in campionato.

L’ultimo gol segnato dall’Inter risale allo scorso 1 febbraio quando, in serie A, impatto’ in casa per 4-4 contro il Palermo. Tutti i gol nerazzurri furono segnati da Milito, l’ultimo al 69′: da allora si contano i restanti 21′ di quel match, piu’ le intere partite di campionato perdute contro Roma (0-4 esterno), Novara (0-1 interno) e Bologna (0-3 casalingo), cui deve essere aggiunta la sconfitta per 0-1 in casa dell’Olympique Marsiglia, per un totale di 381′ di digiuno assoluto. L’ultimo gol segnato in trasferta dall’Inter risale al 15 gennaio scorso quando, in serie A, si impose per 1-0 in casa del Milan. L’autore del gol nerazzurro fu Milito al 54′: da allora si contano i restanti 36′ di quel match, piu’ le intere partite perdute a Napoli (0-2 in coppa Italia), Lecce e Roma (rispettivamente 0-1 e 0-4 in serie A) e Marsiglia (0-1 contro l’Olympique in Champions League), per un totale di 396′ di digiuno fuori casa. (A cura di Football Data).