Napoli-Liverpool, l’urlo “The Champions” è impressionante VIDEO

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 17 Settembre 2019 21:53 | Ultimo aggiornamento: 17 Settembre 2019 21:53
Napoli Liverpool urlo The Champions video YouTube

Napoli Liverpool urlo The Champions video (da YouTube)

NAPOLI – I tifosi del Napoli sono stati i grandi protagonisti della partita di Champions League tra i campani ed il Liverpool. Al momento dell’inno della Champions League,i tifosi del Napoli hanno accolto gli avversari con un urlo “The Champions” da brividi. Ha tremato tutto lo stadio e probabilmente anche la città (video in fondo all’articolo).

Napoli-Liverpool, la cronaca del primo tempo (la partita è ancora in corso). 

Debutto stagionale per il Napoli contro i campioni d’Europa in carica del Liverpool. Carlo Ancelotti ha schierato la sua squadra con il 4-4-2 con Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Callejon, Allan, Fabian Ruiz, Insigne; Lozano e Mertens. 

Klopp ha schierato il suo Liverpool con il 4-3-3 con Adrian; Alexander-Arnold, Matip, Van Dijk, Robertson; Milner, Henderson, Fabinho; Salah, Firmino e Mané.

Il team di Ancelotti è andato vicino al gol al primo affondo. Al 6′, Fabian Ruiz ha fatto esplodere un gran destro che è stato parato da Adrian. Partita bloccata tatticamente, al 33′ il Napoli ha cercato di andare al tiro con una bella combinazione tra Lozano e Insigne ma l’azione è stata sventata da una diagonale difensiva di Arnold.

Al 44′, Mario Rui è bravissimo ad intercettare un cross di Milner, in caso contrario il pallone sarebbe arrivato a Salah. Al 45′, Firmino ha colpito di testa a botta sicura con il pallone che è uscito di un soffio.

Il primo tempo è terminato sul risultato di zero a zero. E’ stata una partita con poche occasioni da gol. Il Napoli ha cercato di fare la partita ma allo stesso tempo è stato molto prudente dal punto di vista difensivo perché aveva di fronte i campioni d’Europa in carica del Liverpool. 

Lo scorso anno, il Napoli vinse 1 a 0 al San Paolo contro il Liverpool ma poi venne eliminato dalla fase a gironi della Champions League proprio dalla squadra inglese che da lì a qualche mese avrebbe vinto la competizione.