Napoli, le mogli degli ammutinati ora hanno paura: lady Allan e le altre via da casa

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 Novembre 2019 13:53 | Ultimo aggiornamento: 12 Novembre 2019 13:53
Napoli, le mogli degli ammutinati ora hanno paura: lady Allan e le altre via da casa

Allan e Zielinski del Napoli dopo un gol (foto Ansa)

ROMA – Ora hanno paura. Le mogli dei vari Allan e Zielinski hanno paura d restare sole in casa a Napoli. Dopoi la storia dell’ammutinamento con cui mezza squadra si è rifiutata di proseguire il ritiro, i loro mariti sono stati additati allo stadio, al campo di allenamento, sui social. E pure in casa se è vero che furti e effrazioni domestiche occorse negli ultimi giorni sono in qualche modo legate a risentimento e rabbia da tifo.

E per fortuna che la pausa delle nazionali. Laura Slowiak, moglie di Zielinski, segue il marito in Polonia per far decantare la paura dopo che sul lungomare le hanno scassato l’auto e rubato radio e navigatore. 

Jenny, la moglie di Insigne non ha seguito il marito, usuale bersaglio della tifoseria più critica e irriducibile, ma ha preferito trasferirsi dalla madre, non si sa mai.

Thais Allan, moglie del centrocampista brasiliano (quello che sarebbe quasi venuto alle mani con il figlio del presidente) dopo la visita dei ladri a casa ha scelto di trasferirsi in albergo con marito e due figli. Era diventata anche quasi una portavoce dello scontento delle wags partenopee. Non era aria, ha rimosso i post. (fonte leggo.it)