Napoli-Parma, infortunio Koulibaly: ecco cosa si è fatto

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 14 Dicembre 2019 18:54 | Ultimo aggiornamento: 14 Dicembre 2019 18:54
Napoli-Parma, infortunio Koulibaly: ecco cosa si è fatto

Napoli, Koulibaly nella foto di archivio dell’Ansa

NAPOLI – L’esordio di Gattuso sulla panchina del Napoli è iniziato in maniera tragica. Il Napoli ha subito gol praticamente subito perdendo anche per infortunio il suo difensore più forte Kalidou Koulibaly. Infatti, il difensore della società campana si è fatto male proprio in occasione della rete degli ospiti.

Koulibaly ha perso palla, si è fatto male e ha lanciato Kulusevski in porta. Il calciatore del Parma non ha sbagliato davanti al portiere del Napoli portando la sua squadra avanti nel punteggio. 

Così Gattuso ha dovuto ridisegnare la squadra in fretta ed in furia. Ha dovuto togliere Koulibaly, che è uscito dolorante per un infortunio ai flessori della coscia destra, sostituendolo con Luperto. Una brutta tegola per Gattuso visto che aveva preparato la fase difensiva della squadra con Koulibaly in campo.

Kalidou è il pilastro della squadra campana, senza di lui le cose sono decisamente più complicate. Un po’ come per la Juventus senza Chiellini o per la Roma senza Smalling. Comunque nel calcio moderno, dove si gioca ogni due tre giorni, questi infortuni fanno parte del gioco e per questo motivo è importante avere delle rose particolarmente lunghe. Sebastiano Luperto non è al livello di Koulibaly ma può comunque rivelarsi prezioso nella marcatura di un calciatore veloce come Gervinho.