Napoli, Questura: “Rapine ai calciatori sono solo coincidenze”

Pubblicato il 29 Novembre 2011 14:17 | Ultimo aggiornamento: 29 Novembre 2011 14:23

NAPOLI – ”Riteniamo che si tratti solo di coincidenze. Sono tipologie di reati che purtroppo avvengono con maggiore frequenza nelle strade della nostra citta”’. Lo ha detto il questore di Napoli, Luigi Merolla, in relazione agli ultimi episodi che hanno coinvolto alcuni giocatori del Calcio Napoli e le loro compagne.

”Non siamo mai, nella nostra vita professionale, innamorati di tesi – ha affermato Merolla – ragioniamo per fatti concreti e precisi”.

”Resta fermo che, indagando su ciascun caso – ha aggiunto il questore di Napoli – nel momento in cui si riscontrassero comuni denominatori, questi verrebbero evidenziati e li prenderemo in esame”.

Il questore sottolinea che ”in citta’ non e’ stato rilevato un aumento di questo tipo di reati nell’ultimo periodo”.