Napoli, Rafa Benitez: “Porto avversario molto forte”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 Marzo 2014 23:32 | Ultimo aggiornamento: 12 Marzo 2014 23:33
Napoli, Rafa Benitez: "Porto avversario molto forte" (LaPresse)

Napoli, Rafa Benitez: “Porto avversario molto forte” (LaPresse)

OPORTO (PORTOGALLO) – L’importante è fare gol in trasferta. E’ una regola aurea in Europa e Gonzalo Higuain, che è un esperto del calcio internazionale, lo sa bene. ”Quando si gioca fuori casa – dice il Pipita in vista della sfida con il Porto – è molto importante segnare ma sappiamo che qui potrà essere più difficile”. In una settimana il Napoli si gioca il futuro europeo. Domani sera al Dragao non sarà una partita facile.

Il Porto – spiega Rafa Benitez – è un avversario molto forte, hanno vinto tanti titoli in Europa. Chi gioca in casa è favorito, il cambio d’allenatore è pericoloso e sicuramente influirà sulla loro prestazione”. Per il tecnico spagnolo ”le squadre di Europa League sono tutte forti”.

”Dobbiamo affrontarle sempre al 100 per cento della concentrazione – osserva Benitez – Tra le due, la partita fondamentale sarà quella del San Paolo al ritorno. Il Porto ha un nuovo allenatore, non dobbiamo pensare alle prestazioni fatte prima del cambio di allenatore. Domani sarà difficile”. Ad Oporto servirà un Napoli pronto a combattere con il pugnale tra i denti e di questo l’allenatore è ben cosciente. ”Ho fiducia – dice Benitez – so che la mia squadra può far bene sebbene sia una sfida complessa. Lo Swansea era una squadra meno conosciuta, ora invece c’è un top-club come il Porto quindi non potremo concederci cali di tensione”.

Quale sarà la squadra che scenderà in campo domani? Gli impegni tra campionato e Coppa si susseguono e non è da escludere che Benitez possa attuare in Portogallo un sia pur blando turnover. Sull’argomento, per la verità, è abile a glissare. ”Turnover? Qualcosa – risponde in maniera sibillina – cambieremo sicuramente”.

Chi realisticamente potrebbe riposare domani è Marek Hamsik. Benitez sta pensando di dargli un turno di riposo perchè da quando è rientrato dopo l’infortunio ha praticamente sempre giocato. Lo slovacco è un patrimonio del Napoli e come tale va tutelato. ”Hamsik – spiega Higuain – è un giocatore fondamentale e importante per noi, deve state tranquillo perché ha la fiducia del mister e dei compagni”. Ad Oporto lui, Gonzalo Higuain sarà sicuramente in campo, perché la sua presenza è talmente importante per il Napoli da non poter entrare in un sistema di alternanze. ”Noi – dice il Pipita – giochiamo sempre per vincere, domani sarà lo stesso. Il Porto è un avversario difficile, se riusciamo a fare il nostro gioco possiamo metterli in difficoltà”. .