Napoli record: +14 rispetto ad un anno fa. Bene anche la Samp, giù la Roma

di Filippo Limoncelli
Pubblicato il 1 marzo 2018 7:16 | Ultimo aggiornamento: 28 febbraio 2018 23:28
napoli record 2018

Napoli record: +14 rispetto ad un anno fa. Bene anche la Samp, giù la Roma

Con Marzo alle porte, mese per molti allenatori e addetti ai lavori decisivo per il campionato, ormai la lotta per lo scudetto è tra Napoli e Juventus. Più complicata invece la corsa per gli altri due posti disponibili per la Champions League (terzo e quarto): in otto punti infatti ci sono cinque squadre che si contenderanno la partecipazione, quest’anno diretta, nella massima competizione europea.

Facendo un confronto con la scorsa stagione, il dato che risalta maggiormente è l’inserimento del Napoli come maggiore candidata alla vittoria finale. Gli azzurri di Maurizio Sarri hanno infatti incrementato la loro classifica di ben 14 punti, diventando così la maggiore antagonista alla Juventus per il titolo. I bianconeri invece, con una partita da recuperare, hanno rispettato le attese facendo gli stessi punti dell’anno passato.

Negativa la stagione della Roma che dodici mesi fa era seconda, seppur con 7 punti da recuperare dalla Juve. Quest’anno i giallorossi, staccati di 19 punti dalla vetta, hanno perso rispetto il campionato passato 9 punti. Meglio i cugini della Lazio che con l’incremento di due punti rispetto ad un anno fa, in questa stagione sono in piena lotta Champions.

Capitolo milanesi: Inter e Milan nel 2017-2018 erano staccate solo di un punto (+1 per i nerazzurri), mentre in questa stagione i nerazzurri guidati da Spalletti hanno guadagnato sette lunghezze dai rivali cittadini protagonisti del mercato estivo.

Da citare anche l’ottima stagione della Sampdoria di Giampaolo. Se lo scorso campionato i blucerchiati erano a 35 punti, staccati dalla zona Europa, quest’anno, anche dopo le partenze di Muriel e Schick, hanno nove punti in più e sono in piena lotta per un posto in Europa League.

Per quanto riguarda la classifica marcatori è sicuramente Ciro Immobile la sorpresa di questo campionato. Il numero nove della Lazio e della Nazionale ha incrementato il suo bottino stagionale di nove gol. In discesa sia Dzeko (-8), sia Belotti (-14), i due che lo scorso anno si sono giocati, per gran parte della stagione, il titolo di capocannoniere poi vinto dal bosniaco della Roma.

Confronto 2016-2017 / 2017-2018

Juventus 66 – 65* (-1)

Napoli 54 – 69 (+14)

Roma 59 – 50 (-9)

Lazio 50 – 52 (+2)

Milan 47 – 44 (-3)

Inter 48 – 51 (+3)

Sampdoria 35 – 44 (+9)

Fiorentina 41 – 35 (-6)

Atalanta 51 – 38* (-13)

Torino 36 – 36 (-)

Sassuolo 30 – 23 (-7)

Genoa 26 – 30 (+4)

Udinese 29 – 33 (+4)

(*) una partita in meno

Marcatori:

Dzeko 19 – 11 (-8)

Higuain 19 – 14 (-5)

Belotti 19 – 5 (-14)

Mertens 16 – 15 (-1)

Icardi 16 – 18 (+2)

Immobile 14 – 23 (+9).