Napoli batte Roma con una magia di Insigne e l’aggancia al 5° posto

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 5 Luglio 2020 23:51 | Ultimo aggiornamento: 5 Luglio 2020 23:51
Napoli batte Roma con una magia di Insigne l'aggancia 5° posto

Napoli batte Roma con una magia di Insigne e l’aggancia al 5° posto (foto Ansa)

Serie A, Napoli-Roma 2-1, gol: José Maria Callejon al 53′, Mkhitaryan al 60′ e Lorenzo Insigne all’81’.

Il Napoli piega la Roma e rende ancora più emozionante la corsa all’Europa League. Adesso la classifica recita così: Roma e Napoli 48, Milan 46, Verona 42, Bologna 41 e Sassuolo 40. Il Napoli è già in Europa League perché ha vinto la Coppa Italia, per gli altri due posti restano favorite la Roma ed il Milan ma è ancora tutto possibile da qui alla fine del campionato.

Stasera il Napoli ha ampiamente meritato la vittoria nonostante la Roma sia apparsa in crescita rispetto la prestazione da incubo contro l’Udinese. I padroni di casa hanno creato più occasioni da gol con Pau Lopez che è stato uno dei migliori in campo. 

Dopo un primo tempo di sostanziale equilibrio, dove il Napoli ha colpito una traversa con Milik, la partita si è sbloccata nella ripresa.

Callejon ha anticipato Ibanez e ha portato in vantaggio i padroni di casa. Poi il pareggio illusorio di Mkhitaryan, al settimo gol in campionato, frutto di una bella combinazione tra Dzeko e l’armeno. Infine, il tiro a giro vincente di Insigne. Tiro da tre punti.

Il Napoli è già in Europa League ma si tiene in allenamento per il ritorno di Champions League contro il Barcellona mentre la Roma mantiene a fatica un posto in Europa League. I giallorossi dovranno tornare a giocare decentemente per mantenere un posto in Europa.

Lorenzo Insigne ha deciso la partita con un gol da campione.

La prima occasione da gol è stata creata dal Napoli dopo appena dodici minuti. Fabian Ruiz ha dribblato Smalling e si è presentato davanti a Pau Lopez. Ruiz ha calciato sul corpo del portiere della Roma sprecando una comoda occasione da gol.

Replica della Roma cinque minuti dopo. La conclusione a botta sicura di Pellegrini è stata deviata in calcio d’angolo da Manolas. Napoli vicinissimo al gol al 33′. Milik ha centrato la traversa con un colpo di testa ravvicinato, sul tap in Callejon ha fallito un gol facile a porta praticamente vuota.

Cross di Zappacosta dalla destra e piatto sinistro di Pellegrini fuori di un soffio. Il primo tempo è terminato sul risultato di zero a zero, poche occasioni da gol. Da segnalare l’infortunio di Smalling, al suo posto è entrato Fazio.

Napoli in vantaggio al 53′. Cross dalla sinistra di Mario Rui e spaccata vincente di Callejon in anticipo su Ibanez. Pareggio della Roma al 60′. Apertura di Dzeko e gran movimento di Mkhitaryan che è andato a segnare il pareggio battendo Meret con un destro imprendibile.

Napoli nuovamente in vantaggio all’81’. Capolavoro balistico di Insigne. Il capitano del Napoli si accentra dalla sinistra e batte Pau Lopez con un destro a giro che ha terminato la sua corsa sotto l’incrocio dei pali.

E’ finita, il Napoli ha battuto la Roma e l’ha agganciata al quinto posto in classifica.