Calciomercato Napoli, Higuain incedibile ma la clausola… Parla fratello agente

di redazione Blitz
Pubblicato il 14 luglio 2015 17:55 | Ultimo aggiornamento: 14 luglio 2015 17:55
http://www.blitzquotidiano.it/sport/calciomercato-milan-sport-mediaset-galliani-sogna-gonzalo-higuain-2216875/

Higuain nella foto Ansa

NAPOLI – “L’unico che parla della clausola è De Laurentiis, sembra che lo voglia vendere perché dal giorno successivo all’ultima partita di campionato parla spesso di questo argomento”. Lo ha affermato in un’intervista a Radio Crc Nicolas Higuain, fratello di Gonzalo e suo agente.

“Io non so se il presidente abbia ricevuto offerte, però è l’unico a parlare di clausola, forse si tratta di una strategia per alzare il prezzo. La clausola rescissoria esiste, è di 90 milioni più un’imposta”, ha aggiunto il manager dell’attaccante argentino che attualmente si trova in vacanza dopo la Coppa America. Il fratello di Higuain ha ricordato che Gonzalo “quando ha scelto Napoli voleva sposare un progetto vincente, il Napoli è stato sfortunato contro il Bilbao, ora aspettiamo di vedere chi verrà acquistato per puntare alla Champions”.

Il procuratore precisa poi che “nessuna squadra mi ha chiesto Higuain, non so se a De Laurentiis siano arrivate offerte perché non sento il presidente da dopo la partita con la Lazio, alla cena di fine campionato prima delle vacanze, ma credo che se fosse arrivato qualcosa di concreto mi avrebbe chiamato. Forse quella di De Laurentiis è una strategia per vendere Higuain ad un prezzo altissimo ed acquistare con il ricavato otto giocatori oppure forse parla della clausola perché essendo alta andrebbe a scoraggiare i club intenzionati a comprarlo con l’intento di trattenerlo”.

Proprio dopo quell’ultima partita di campionato ci fu l’episodio dei pugni contro il taxi che portava Higuain: “A Gonzalo – spiega Nicolas – ho spiegato che i tifosi non volevano attaccare lui, sono cose che fanno parte del calcio. A Napoli è tranquillo, sa che la gente lo ama”.

Un passagio anche sui rigori sbagliati, dopo quello contro la Lazio, anche quello nella finale contro il Cile in Coppa America: “Gonzalo continuerà a tirarli, ha la testa dura, lavorerà per migliorare in questo aspetto: gli errori fanno parte dello sport come della vita e i rigori li sbaglia solo chi ha il coraggio di tirarli”.