Formazioni. Napoli-Sparta Praga e Fiorentina-Guingamp (Europa League, gironi)

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 18 settembre 2014 12:05 | Ultimo aggiornamento: 18 settembre 2014 12:06
Formazioni. Napoli-Sparta Praga e Fiorentina-Guingamp (Europa League, gironi)

Benitez (LaPresse)

ROMA – Napoli-Sparta Praga e Fiorentina-Guingamp, le probabili formazioni delle partite valide per la prima giornata fase a gironi di Europa League. Le partite inizieranno alle ore 21.05.

NAPOLI-S.PRAGA

Napoli (4-2-3-1): Rafael; Mesto, Henrique, Koulibaly, Britos; Gargano, De Guzman; Mertens, Michu, Callejon; Duvan. All. Benitez.

Sparta Praga (4-2-3-1): Bicik; Costa, Kovac, Brabec, Kaderabek; Matejovsky, Marecek; Vacek, Hušbauer, Dockal; Lafata. All. Lavicka

“Higuain ha subito una botta al piede, vediamo domani come starà. Di certo faremo turn-over, ma quanti uomini cambierò dipende da molti fattori: quando si ha una rosa con giocatori di valore, bisogna cambiare”. Rafa Benitez annuncia un po’ di novità nella formazione del Napoli che domani ospiterà lo Sparta Praga, al San Paolo. “Zapata ha giocato un po’ domenica – spiega – e ha fatto bene, mentre Michu sta lavorando per integrarsi al meglio. A centrocampo vedremo, anche perché Jorginho lamenta un affaticamento muscolare. Ricordiamoci anche che in Europa si possono portare solo 18 giocatori e bisogna fare delle scelte partita per partita”. Sul momento difficile del Napoli, Benitez ha spiegato: “La squadra sta bene fisicamente e mentalmente. Abbiamo esaminato la partita contro il Chievo e sappiamo che dobbiamo migliorare nella gestione del match. I risultati contano, ma conta anche come ci si arriva, il percorso che dobbiamo fare tutti insieme”.

FIORENTINA-GUINGAMP

Fiorentina (4-3-3): Tatarusanu; Richards, Savic, Basanta, Pasqual; Aquilani, Badelj, Kurtic; Bernardeschi (Ilicic), Gomez, Cuadrado.

Guingamp (4-2-3-1): Samassa, Baca, Kerbrat, Sorbon, Leveque, Diallo, Mathis, Pied, Marveaux, Beauvue, Mandanne.

“Da domani ricominciamo il nostro cammino anche in Europa, ci teniamo moltissimo, rispetto a domenica scorsa dovremo essere più risolutivi e ovviamene conquistare un altro risultato”. Così Vincenzo Montella alla vigili a della sfida con i francesi del Guingamp, domani sera al Franchi alle 21.05, primo appuntamento della fase a gironi di Europa League. “Davanti alle critiche bisogna restare sempre equilibrati, fanno parte del calcio – ha continuato il tecnico viola – forse c’è qualcuno che si sarà montato un po’ la testa, di sicuro non dovremo farlo né io né i giocatori. Il Guingamp è una squadra magari meno blasonata di altre, ma ha vinto la Coppa di Francia e quindi ci aspetta una partita con le sue solite insidie. L’importante sarà giocare da Fiorentina”.