Napoli, Insigne: “Scudetto? Possiamo giocarcela con tutti. Del Piero il mio idolo”

Pubblicato il 3 settembre 2012 14:20 | Ultimo aggiornamento: 3 settembre 2012 14:26
Insigne_Napoli

Insigne (LaPresse)

FIRENZE – “Napoli da scudetto? Se continuiamo a giocare così, possiamo giocarcela con chiunque, anche se la Juve ha grandi campioni e di Inter e Milan non mi fido”. Così Lorenzo Insigne nel suo primo giorno in azzurro a Coverciano, convocato da Cesare Prandelli.

“Penso di aver fatto bene con Zeman, che mi ha insegnato tanto – ha spiegato il giovane attaccante partenopeo -. Sul momento non ho creduto a questa chiamata, ringrazio il ct, credo di essermela alla fine meritata. Era uno dei miei sogni, insieme a quello di esordire in A con la maglia del Napoli“.

Il suo idolo, ha rivelato, è Alessandro Del Piero: “Guardavo i suoi gol, l’ho sempre ammirato. Mi dispiace di non poterlo affrontare, non poter scambiare la maglia. Del Piero non ha ancora trovato squadra? Dirò a De Laurentiis di portarlo a Napoli…”, ha chiosato sorridendo Insigne.