Napoli aspetta nazionali per affrontare Atalanta

di Redazione Blitz
Pubblicato il 10 settembre 2013 20:24 | Ultimo aggiornamento: 10 settembre 2013 20:24
Napoli, Rafa Benitez (LaPresse)

Napoli, Rafa Benitez (LaPresse)

NAPOLI – In attesa del ritorno dei suoi dieci nazionali, impegnati oggi in gare internazionali, Rafa Benitez prepara come può la gara di sabato prossimo contro l’Atalanta.

Oggi il tecnico madrileno, nella seduta di allenamento si e’ dedicato al lavoro di rapidita’. Ha diviso gli uomini a disposizione in tre mini gruppi ed ha puntato tutto sugli scatti brevi.

L’allenatore ha intanto ritrovato Armero il quale è è rientrato dagli impegni con la Nazionale perche’ squalificato per il match della Colombia.

Benitez sta valutando l’opportunità di cominciare di attuare sin dalla partita con i bergamaschi un turnover ‘ragionato’. I ricambi a disposizione ci sono ed in molti ruoli le cosiddette riserve danno in pratica le stesse garanzie dei titolari, quelli che l’anno scorso Walter Mazzarri definiva i ‘titolarissimi’.

E’ probabile, dunque, che qualcuno dei dieci nazionali osserverà un turno di riposo sabato sera. E’ il caso di Christian Maggio impegnato oggi contro la Repubblica Ceca.

Negli impegni di precampionato si è molto ben comportato Mesto ed e’ probabile che il tecnico madrileno voglia dargli una opportunità. Comunque maggiori probabilità di andare in panchina avranno coloro i quali sono impegnati in altri continenti e che nelle prossime ore raggiungeranno l’Italia.

Zuniga, ad esempio, si dovrà sobbarcare un lungo viaggio e dovrà anche smaltire il fuso orario. E’ possibile che Benitez lo faccia riposare vista anche la disponibilità anticipata di Armero.

Prima di partire alla volta dell’Italia, il colombiano ha parlato della sua esperienza con il Napoli ”Sono molto soddisfatto – ha detto – ho firmato un contratto di cinque anni con questo club. Zuniga?

E’ un mio grande amico e compagno, sta ricevendo forti pressioni da fuori, tuttavia io mi auguro che resti a Napoli perché insieme potremo lottare per obiettivi importanti”.