Napoli-Real Madrid e il precedente del 1987: quando il Buitre spense i sogni

di Filippo Limoncelli
Pubblicato il 12 dicembre 2016 14:26 | Ultimo aggiornamento: 12 dicembre 2016 22:57
Napoli-Real Madrid e il precedente del 1987: quando il Bruite spense i sogni

Napoli-Real Madrid e il precedente del 1987: quando il Bruite spense i sogni

ROMA – Trenta anni dopo il Napoli avrà la rivincita contro il Real Madrid. Nel 1987 infatti, nemmeno Maradona riuscì ad eliminare i blancos. Era il primo turno in Coppa Campioni del Napoli campione d’Italia, la prima volta di Maradona sul palcoscenico europeo con la maglia azzurra.

Al Bernabeu il 16 settembre 1987 finì 2-0: rigore di Michel e autorete di De Napoli. Poi il 30 settembre, nel ritorno, il tentativo, vano, di rimonta. Il gol di Francini in apertura aveva fatto sognare il San Paolo, che si spense alla rete in chiusura di primo tempo del “Buitre”, al secolo Emilio Butragueno. Napoli eliminato.

Ora, agli ottavi (il 15 febbraio al Bernabeu e il 7 marzo al San Paolo) il Napoli sfiderà il Real Madrid campione in carica. Con il Pallone d’oro Cristiano Ronaldo ma senza, a meno di miracoli, di Gareth Bale.