Napoli, Mazzarri e la sabbia del San Paolo: “E’ un campo pericoloso”

Pubblicato il 3 settembre 2012 12:30 | Ultimo aggiornamento: 3 settembre 2012 12:58
Napoli_San_Paolo

Il terreno del San Paolo (LaPresse)

NAPOLI – “Bisogna fare qualcosa in fretta, questo campo è pericoloso non si puo’ esordire in casa in una città come Napoli su un campo del genere”. Lo ha detto il tecnico del Napoli Walter Mazzarri, commentando a fine partita, le disastrose condizioni del terreno di gioco dello stadio San Paolo.

“Noi siamo pronti sempre ad assumerci le nostre responsabilità – ha detto Mazzarri – ma il gioco del Napoli ne ha risentito. Penso a Hamsik o a Insigne che potevano finalizzare diversamente molte giocate su un campo diverso”. Mazzari ha auspicato che “già per la partita contro il Parma (in programma il 16 settembre, ndr) speriamo di trovare una situazione migliore”.

Il tecnico azzurro si è poi concesso una battuta: “Oggi sembrava piu’ una spiaggia che un campo sportivo. Per prepararci a questa partita – ha detto – avremmo dovuto allenarci sulla spiaggia, magari lo faremo visto che Castel Volturno è vicina al mare”. Anche il tecnico della Fiorentina Vincenzo Montella ha commentato con una battuta le condizioni del terreno di gioco: “Mi ha riportato alla mia infanzia – ha detto – quando da ragazzino si giocava su campi del genere ed eravamo pure contenti”.

GUARDA IL VIDEO DEI GOL DI NAPOLI-FIORENTINA 2-1

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other