Napoli

Sequestrati cinque milioni sui conti correnti del Napoli

Sequestrati cinque milioni sui conti correnti del Napoli (Ansa)

Sequestrati cinque milioni sui conti correnti del Napoli (Ansa)

NAPOLI  – La GdF di Napoli sta notificando un decreto di sequestro conservativo fino a concorrenza di oltre 5 mln sui conti correnti e depositi bancari presso Unicredit del Napoli.

Il provvedimento, secondo quanto si apprende, è stato emesso dalla procura della Corte dei Conti della Campania in seguito agli accertamenti disposti dopo l’esposto di un consigliere del Comune su presunti danni all’erario e connesse responsabilità amministrativo-contabili per la convenzione tra Comune e Napoli per l’utilizzo dello stadio San Paolo.

Il contenzioso tra il Comune di Napoli e la società calcistica riguarda, a quanto si è appreso, sia i canoni di locazione dello stadio San Paolo sia gli introiti degli spazi pubblicitari fissi all’interno della struttura. L’esecuzione del decreto si è protratta per alcune ore, mentre non sono stati notificati contestualmente inviti a dedurre. La vicenda passa ora al vaglio della sezione giurisdizionale della Corte.

To Top