Napoli-Verona, scontri tra tifosi campani e polizia: alcuni feriti tra gli agenti

Pubblicato il 6 gennaio 2018 15:02 | Ultimo aggiornamento: 6 gennaio 2018 15:02
NAPOLI-VERONA-SCONTRI

Napoli-Verona, scontri tra tifosi campani e polizia: alcuni feriti tra gli agenti

NAPOLI – Scontri tra un gruppo di oltre cento tifosi del Napoli e le forze dell’ordine si sono verificati nella zona della Stazione centrale del capoluogo campano. Lo si apprende da fonti della Polizia di Stato.

Gli scontri sono avvenuti in Corso Arnaldo Lucci e sono durati oltre un quarto d’ora, con alcuni feriti tra gli agenti. Gli ultras – oltre centro armati con mazze, pietre e petardi, stavano tentando di raggiungere la stazione dove erano in arrivo in treno i tifosi del Verona per assistere alla partita in programma alle 15 al San Paolo.

Ora la situazione è tornata tranquilla. Gli agenti avevano preparato uno sbarramento sulle vie di accesso alla Stazione che è entrato in azione quando un gruppo di circa duecento tifosi si avvicinavano minacciosi allo scalo ferroviario.

Di questi oltre cento hanno tentato l’assalto: le forze dell’ordine li hanno respinti con diverse cariche, ma il confronto si è protratto per quasi venti minuti, fino a che gli ultras si sono dispersi. Nel corso degli scontri sono stati anche gettati dei petardi da parte dei tifosi nei cassonetti dei rifiuti, rischiando di provocarne l’incendio.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other