Nazionale, Marchisio infortunato: lascia il ritiro azzurro

Pubblicato il 30 Agosto 2010 17:30 | Ultimo aggiornamento: 30 Agosto 2010 17:51

Claudio Marchisio torna a casa. Il centrocampista della Juventus, presentatosi stamattina al ritiro della Nazionale, è stato sottoposto dallo staff medico azzurro a un’ecografia che ha rivelato una ”lieve distrazione del bicipite femorale della gamba destra”, come ha spiegato il medico della Nazionale, professor Castellacci.

D’accordo con il medico della Juventus, dottor Tencone, si è deciso di far tornare il giocatore a casa per proseguire le cure con la Juventus. Una prima prognosi parla di dieci giorni di stop, Marchisio sarebbe stato dunque indisponibile sia per la trasferta in Estonia sia per Italia-Far Oer. Ora Prandelli valuterà chi chiamare al suo posto.

Il professor Castellacci ha parlato anche delle condizioni di Cassano: ”Il giocatore ha avuto un blocco della schiena nell’area rachidea e oggi era immobilizzato: domani sarà a Coverciano, lo vedrò e valuterò con gli esami fatti a Genova la situazione”.

Nessuna previsione sul possibile recupero dell’attaccante. Recuperabile invece De Silvestri: per lui un trauma contusivo al ginocchio destro, che secondo il medico azzurro può essere curato a Coverciano.