Nba Finals, Golden State Warriors campioni: 4-0 su Cleveland

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 giugno 2018 8:09 | Ultimo aggiornamento: 9 giugno 2018 8:10
curry nba finals

Stephen Curry festeggia la vittoria di Golden State nelle Finals Nba

ROMA – Non c’è stata partita nelle Finals tra Cleveland e Golden State: gli Warriors dominano le quattro gare e chiudono la serie sul 4-0, [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] vincendo il secondo titolo NBA consecutivo, il terzo negli ultimi quattro anni, condannando LeBron James alla sesta sconfitta alle Finals in carriera. Kevin Durant votato MVP delle Finals a sorpresa.

Si conclude così la stagione dei Cavs, e probabilmente la carriera di LeBron James nel suo amato Ohio: il “prescelto” ha chiuso la quarta partita con 23 punti, 7 rimbalzi e 8 assist ma anche 6 palle perse e 7/13 dal campo in poco più di 40 minuti di gioco. Cleveland ha probabilmente superato i propri limiti arrivando a una finale che senza LeBron James non avrebbe mai neanche potuto immaginare, ma davanti a una squadra come Golden State ha palesato le proprie difficoltà.

Il verdetto della serie è inappellabile: Golden State si è meritatamente confermata come la squadra più forte della NBA per il secondo anno in fila, e dal prossimo anno partirà ancora con un vantaggio consistente nei confronti delle altre avversarie.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other