N’Golo Kanté non si allena con il Chelsea, ha paura del coronavirus

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 21 Maggio 2020 20:01 | Ultimo aggiornamento: 21 Maggio 2020 16:12
N'Golo Kanté non si allena con il Chelsea, ha paura del coronavirus

N’Golo Kanté non si allena con il Chelsea, ha paura del coronavirus (foto Ansa)

LONDRA (INGHILTERRA) – C’è chi dice no agli allenamenti, è il caso di N’Golo Kanté.

Il centrocampista del Chelsea e della Nazionale Francese non si sente ancora pronto a tornare alla normalità.

La sua società di Londra ha rispettato la sua decisione e lo ha esonerato dagli allenamenti di questa settimana.

Kanté potrebbe tornare ad allenarsi con il resto del gruppo quando la curva pandemica inglese sarà scesa.

Ovviamente nel frattempo il calciatore francese dovrà mantenersi in forma in altri modi. 

Kanté dovrebbe continuare ad allenarsi nella sua abitazione londinese, casa molto grande che è dotata di giardino e di ogni altro comfort.

Il campionato inglese, così come quello italiano, dovrebbe ripartire tra metà e fine giugno.

Sia la Premier League, che la Serie A, devono attendere il  via libera dei loro governi per far riprendere i rispettivi campionati.

In entrambi i casi c’è la necessità di terminare i tornei entro il 3 agosto.

Bisogna farlo per due motivi precisi.

Il primo è che entro il 3 agosto la Uefa vuole sapere i nomi delle squadre che parteciperanno alle prossime coppe europee.

Il secondo è che verso il 5 di agosto dovrebbero riprendere anche le coppe europee attualmente in corso.

La Uefa intende concludere sia la Champions che l’Europa League entro fine agosto.