Nicola Strambelli e il trenino, i tifosi del Lecce fanno saltare la trattativa

di Redazione Blitz
Pubblicato il 11 gennaio 2018 11:15 | Ultimo aggiornamento: 11 gennaio 2018 11:15
strambelli-trenino

Nicola Strambelli e il trenino, i tifosi del Lecce fanno saltare la trattativa

ROMA – Il futuro di Nicola Strambelli, barese doc, ora al Matera, difficilmente sarà al Lecce nonostante i tentativi del club salentino di regalare a Fabio Liverani un rinforzo di qualità per la corsa alla Serie B.

A mettere il veto su questa possibile operazione di mercato sono stati i tifosi leccesi. Il motivo? Il trenino con il quale Strambelli ha irriso più volte i salentini nelle ultime stagioni dopo aver fatto gol con la maglia dell’Andria e del Matera. Un dettaglio che non è stato digerito e ha frenato la trattativa.

Il trenino infatti era la celebre esultanza di due idoli anni ’90 della Curva Nord barese, ovvero Tovalieri e Igor Protti.

Martedì sulla recinzione della Villa Comunale di Lecce è apparso uno striscione: “Strambelli infame barese a Lecce non ti vogliamo”. Firmato UL, sigla degli Ultrà Lecce. Sui social, invece, la tifoseria è divisa. Non tanto perché un barese non possa vestire la maglia giallorossa, quanto per gli sfottò ripetuti dopo le reti.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other