Sport

Nicolas Anelka, esultanza antisemita: sdegno in Israele

Nicolas Anelka, esultanza antisemita: sdegno in Israele

Nicolas Anelka, esultanza antisemita: sdegno in Israele

ROMA – La stampa israeliana riferisce oggi con grande rilievo, e con toni di viva riprovazione, della ‘quenelle’ del calciatore Nicolas Anelka (West Bromwich Albion) che ieri, dopo aver segnato un goal, ha fatto un gesto che viene interpretato come un saluto di sapore antisemita.

La settimana scorsa a Lione un gruppo di attivisti ebrei ha aggredito un barista che pure aveva ostentato la ‘quenelle’, un gesto diffuso in Francia dal comico Dieudonne’.

Il quotidiano Maariv scrive che tre di quegli attivisti si sono visti costretti a fuggire in Israele, dopo essere stati presi di mira su Facebook e fatti oggetto di minacce di morte. Altri tre hanno lasciato le proprie abitazioni per nascondersi in localita’ sconosciute.

Secondo la stampa israeliana nella comunita’ ebraica in Francia cresce il nervosismo e nel 2013 decine di migliaia di ebrei hanno lasciato il proprio Paese per trasferirsi in Gran Bretagna, negli Stati Uniti o in Canada. Tremila ebrei francesi sono immigrati in Israele quest’anno.

To Top