Nicolas Chauvin, rugbista 19enne muore dopo un placcaggio

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 dicembre 2018 14:21 | Ultimo aggiornamento: 13 dicembre 2018 14:21
Nicolas Chauvin, rugbista 19enne muore dopo un placcaggio

Nicolas Chauvin, rugbista 19enne muore dopo un placcaggio

PARIGI – Un rugbista francese di diciannove anni è morto dopo un violento placcaggio

Nicolas Chauvin, giocatore di rugby della squadra giovanile dello Stade Francais, una delle principali formazioni del paese, è morto nella serata di mercoledì 12 dicembre dopo essere stato ricoverato d’urgenza a Bègles quattro giorni fa a causa di una frattura della seconda vertebra cervicale e dell’arresto cardiaco conseguente ad un placcaggio subito nella partita tra la sua squadra e il Bordeaux-Bègles. 

Chauvin, dopo soli 5 minuti e dopo un duro placcaggio, era rimasto a terra. Immediatamente gli era stato praticato un massaggio cardiaco per circa 20 minuti, prima che il cuore ripartisse e prima del trasferimento in ospedale, avvenuto con il ragazzo ancora incosciente.