Gb, a 70 anni attraversa la Manica a nuoto ed entra nel Guinness: “L’ho fatto per la ricerca”

Pubblicato il 31 Agosto 2011 19:57 | Ultimo aggiornamento: 31 Agosto 2011 19:57

Roger Allsopp (dal Telegraph)

LONDRA – Roger Allsopp ha raggiunto il suo record: diventare l’uomo più anziano che abbia attraversato a nuoto il Canale della Manica.

Oncologo inglese in pensione di 70 anni e quattro mesi, Allsopp è partito alle 8 di mattina del 230 agosto dalla Shakespeare Beach di Dover, nel Kent  e dopo 17 ore e 50 minuti è approdato alle coste che gli hanno consegnato il suo record al Guinness dei primati.

L’impresa è riuscita dopo che il medico ha dovuto posporre per diverse volte la partenza a causa del brutto tempo.

Prima di lui il record era detenuto da George Brunstad, zio dell’attore americano Matt Damon.

Pilota in pensione dell’American Airlines, Brunstan, originario del Conncticut, il 29 agosto del 2004 riuscì nell’impresa a 70 anni e quattro giorni, mettendoci però meno di Allsopp: solo 15 ore e 59 minuti.

“Provo un immenso senso di pienezza e di soddisfazione, ha detto Allsopp. E’ stata un’incredibile occasione per me e il mio obiettivo è sempre stato di aiutare a raccogliere soldi per il Centro di ricerche mediche Hope for Guernsey and Wessex. Per di più il fatto che un uomo della mia età possa raggiungere uno stato fisico e mentale simile dimostra che si può essere davvero più giovani se si mantengono il corpo e la mente attivi”.

“Non sono mai stato uno che si siede sui propri allori, ha detto ancora Allsopp. Il pensionamento è stato meraviglioso ma so quanto è importante mantenersi attivi nella mente e nel corpo per avere una vita sana anche in pensione. Questo record mi permetterà di ottenere un’ampia parte delle 750mila sterline che servono per il fondo della ricerca sul cancro. La cosa bella di questo denaro è che andrà direttamente a finanziare queste tecnologie”.