Nuoto, oro per la Pellegrini: “Castagnetti sempre con me”

Pubblicato il 13 Dicembre 2009 17:38 | Ultimo aggiornamento: 13 Dicembre 2009 17:38

«Sono molto contenta, è la prima volta che piango di gioia. Alberto (Castagnetti n.d.r.) era con me dall’inizio alla fine della gara. Non sono in forma, e la sua scomparsa ha scombussolato la mia vita: ma, come lui mi ha insegnato, bisogna saper vincere quando si sta peggio».

Con queste parole una Federica Pellegrini visibilmente commossa ha dedicato la sua nuova impresa, oro nei 200 stile libero e record mondiale nella gara degli Europei in vasca corta, al ct azzurro scomparso di recente. Quello odierno è stato il primo oro dell’Italia ad Istanbul.

«Dimenticare non si dimentica. Alberto era, è e resterà sempre il mio alter ego – ha detto ancora la fuoriclasse veneta -. Non lo dimenticherò mai. Però era necessario voltar pagina per tornare a nuotare, e ho dimostrato a me stessa di esserci riuscita».