Nuoto, nuova sconfitta per Phelps: battuto da Lochte anche nei 200 dorso

Pubblicato il 8 agosto 2010 10:28 | Ultimo aggiornamento: 8 agosto 2010 10:41

Michael Phelps

Sconfitta bis per Michael Phelps ai campionati di nuoto americani. Il pluricampione olimpico, otto ori ai Giochi di Pechino, si è dovuto inchinare ancora una volta al rivale di casa Ryan Lochte: dopo aver dovuto cedere al connazionale il titolo dei 200 misti, Phelps è stato battuto anche nei 200 dorso, specialità in cui Lochte ha dominato e superato pure il campione del mondo Aaron Peirsol.

In una gara che vedeva ai blocchi cinque dei sei migliori al mondo sulla distanza, Lochte, campione olimpico nel 2008, si è imposto in 1’55”58, davanti al primatista del mondo Peirsol (1:56.28) e a Tyler Clary (1:56.36). Per Phelps solo il quarto posto in 1:56.98 e la promessa, una volta uscito dall’acqua, di non gareggiare più questa distanza, salvo poi smorzare la rabbia quando si è detto comunque soddisfatto del tempo stabilito. Lochte in questi campionati nazionali aveva già battuto Phelps nei 200 misti, il primo successo su questa distanza sul campionissimo di Pechino.