Nuoto, il ritorno di Michael Phelps: “Mi sono solo bagnato i piedi”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 Aprile 2014 12:44 | Ultimo aggiornamento: 27 Aprile 2014 12:45
Nuoto, il ritorno di Michael Phelps: "Mi sono solo bagnato i piedi" (LaPresse)

Nuoto, il ritorno di Michael Phelps: “Mi sono solo bagnato i piedi” (LaPresse)

ROMA – ”Mi sono solo bagnato i piedi”, così ha scherzato lo ‘squalo’ Michael Phelps all’indomani dell’entusiasmo che ha suscitato il suo ritorno all’attività agonistica, dopo il ritiro dalle gare avvenuto due anni fa.

il quarto tempo mondiale dell’anno sui 100 farfalla conseguito nei giorni scorsi al Grand Prix di Mesa, in Arizona, ha riaperto il tema della partecipazione di Phelps alle Olimpiadi di rio nel 2016. Una data ancora lontana, considerato peraltro che a quella data il supercampione americano avrà 31 anni, ma le prospettive ci sono tutte.

In soli tre giorni al Gran Prix di Mesa il più grande nuotatore di tutti i tempi (22 medaglie olimpiche, di cui 18 d’oro) ha confermato di essere ancora un fenomeno, e alla federnuoto statunitense cominciano a pensare seriamente a un programma di allenamenti per portare lo ‘squalo’ a Rio 2016.

Io sono il maggior critico di me stesso, ha detto Phelps. Ma come ho già detto, prima di salire sui blocchi di partenza ero felice e non riuscivo a smettere di sorridere, per me nuotare è sempre un piacere grande. E poi ero così emozionato a sentire l’entusiasmo dei tifosi”.

Entusiasmo condiviso naturalmente dal direttore tecnico della federnuoto americana Frank Busch:

non ho mai dubitato della possibilità di Phelps di arrivare alle Olimpiadi del 2016. Dopo due anni diassenza dalle gare, tutto è come prima. ha realizzato la quarta prestazione mondiale dell’anno sui 100 farfalla dopo 2 anni di stop, è mostruoso”.

L’entusiasmo di Busch va addirittura oltre e, pensando al suo ruolo dirigenziale, aggiunge: ”E’ fantastico per il nuoto americano avere una tale figura di prestigio. Chi non vorrebbe avere fra i suoi un numero uno ? un Tiger Woods o un Michael Jordan ?

” Il programma di allenamenti di Phelps sarà diverso da quello della sua ‘prima’ vita in vasca, più leggero, ha poi detto l’allenatore dello squalo Bob Browman, aggiungendo che il campione ”on potrebbe mai tornare ai livelli di allenamento del passato”. La seconda vita di Phelps è già cominciata, obbiettivo Rio 2016.