Capolavoro Germania, 3-2 all’Olanda ad Amsterdam: qualificazioni ad Euro 2020 iniziano bene

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 24 marzo 2019 22:43 | Ultimo aggiornamento: 24 marzo 2019 22:44
Capolavoro Germania, 3-2 all'Olanda: qualificazioni ad Euro 2020 iniziano con il piede giusto

Capolavoro Germania, 3-2 all’Olanda: qualificazioni ad Euro 2020 iniziano con il piede giusto (foto Ansa)

AMSTERDAM – La Germania ha iniziato le qualificazioni ad Euro 2020 con il piede giusto. La Nazionale Tedesca aveva chiuso il primo tempo sul 2-0 contro l’Olanda con gol di Sane e Gnabry. Nella ripresa l’Olanda aveva impattato il match con la reti di de Ligt e Depay. Quando la partita sembrava essere passata dalla parte dell’Olanda, ci ha pensato Schulz a segnare il gol del 3-2 al 90′ che ha regalato un successo prezioso ai tedeschi. Per l’Olanda è la seconda partita di qualificazione dopo il 4-0 rifilato alla Bielorussia, per la Germania è invece l’esordio. 

Germania batte Olanda ad Amsterdam ed inizia con il piede giusto

La Germania ha dominato il primo tempo. La Nazionale Tedesca è passata in vantaggio all’Amsterdam Arena dopo appena 15 minuti con Leroy Sane. L’attaccante del Manchester City ha raccolto un cross perfetto di Schulz e ha battuto Jasper Cillessen da due passi. Il raddoppio della Germania è arrivato al 23′ grazie ad un gol capolavoro di Serge Gnabry. Il calciatore 23enne del Bayern Monaco, con un passato tra le fila dell’Arsenal, ha dribblato Van Dijk e ha battuto Cillessen con un tiro che ha terminato la sua corsa sotto l’incrocio dei pali. La Germania ha avuto alcune occasioni per piazzare il colpo del ko ma le ha fallite ed il primo tempo è terminato sul punteggio di 2-0.

Nella ripresa, l’Olanda è tornata in campo completamente trasformata. I padroni di casa hanno segnato dopo appena tre minuti di gioco con Matthijs de Ligt. Il 19enne dell’Ajax, prossimo avversario della Juventus in Champions League, ha riaperto la partita con un colpo di testa perfetto su pennellata di Depay. Nulla da fare per Manuel Neuer. Al 63′, l’Olanda ha pareggiato i conti facendo esplodere l’Amsterdam Arena con Memphis Depay. L’attaccante del Lione ha ricevuto un assist da Georginio Wijnaldum del Liverpool e ha battuto Manuel Neuer con un rasoterra imparabile.

Dopo la rete del 2-2, l’Olanda si è sbilanciata alla ricerca del 3-2 ma la rete della vittoria è stata siglata da Nico Schulz su assist di Marco Reus. Nico Schulz ha chiuso la sua partita capolavoro con un assist per il primo gol di Sane ed una rete decisiva al 90′. 

Olanda-Germania 2-3, gli highlights della partita

Il gol segnato da Sane.

Il gol segnato da Gnabry.

Il gol segnato da de Ligt.

Il gol segnato da Depay.

Il gol segnato da Schulz.