Olimpiadi 2024, Los Angeles candidata Usa

Pubblicato il 2 Settembre 2015 0:48 | Ultimo aggiornamento: 2 Settembre 2015 0:48
Olimpiadi 2024, Los Angeles candidata Usa

(Foto d’archivio)

LOS ANGELES  – E’ Los Angeles la candidata americana ai Giochi Olimpici del 2024. E sfiderà Roma, Parigi, Amburgo e Budapest.

”Los Angeles è il maggiore palcoscenico al mondo”, ha detto il suo sindaco, Eric Garcetti, annunciando che la città è stata scelta dal Comitato Olimpico americano e aprendo la corsa alla conquista dei Giochi. Il nodo è ora capire se la candidatura andrà a buon fine dopo l’esperienza di Boston, che non è mai decollata tanto da deciderne il ritiro.

Los Angeles ha già ospitato i Giochi in due occasioni, e punta a riconquistarli e riportarli negli Stati Uniti dopo 28 anni di assenza. Gli Stati Uniti non ospitano Giochi Olimpici da Atlanta 1996 e le Olimpiadi invernali da Salt Lake City nel 2002.

La selezione del Comitato Olimpico americano arriva dopo il via libera delle autorità comunali a trattare i contratti, che prevedono un costo per i Giochi da 4,5 miliardi di dollari.

Los Angeles è apparsa da subito la candidata migliore per il Comitato Olimpico americano dopo il ritiro di Boston e l’avvicinarsi della scadenza del 15 settembre per presentare la candidatura. La candidatura di Boston non era decollata fin dall’inizio, con i cittadini scettici e la mancanza di un appoggio formale da parte di alcuni politici chiave, fra i quali il governatore Charlie Baker che non ha appoggiato l’iniziativa in attesa del rapporto della società di consulenza sull’impatto e sui costi.