Londra, diretta: Sciabola a squadre, medaglia di bronzo

Pubblicato il 3 agosto 2012 8:50 | Ultimo aggiornamento: 4 agosto 2012 0:41
Londra 2012_Finale_Fioretto

Le azzurre del fioretto (LaPresse)

LONDRA (REGNO UNITO) – La diretta:

00:30 Quarto successo in altrettanti incontri per l’Italia femminile di pallavolo, ai Giochi di Londra. Le ragazze del ct Barbolini hanno battuto 3-0 l’Algeria (parziali 25-11, 25-12, 25-17 in 59′ di gioco) in un incontro del gruppo A. Prossimo avversario la Russia.

20:35 Medaglia d’oro e record del mondo nei 200 dorso per la statunitense Missy Franklin ai giochi olimpici di Londra. La nuotatrice americana ha nuotato in 2’04”06 (il precedente era 2’04”81). Medaglia d’argento per la russa Anastasia Zueva, bronzo all’altra statunitense Elizabeth Beisel.

20:00 L’Italia di sciabola (Aldo Montano, Diego Occhiuzzi, Luigi Tarantino e Luigi Samele) ha conquistato la medaglia di bronzo nel torneo olimpico battendo la Russia 45-40.

16:20 Si ferma agli ottavi di finale l’avventura di Vincenzo Picardi nel torneo dei pesi mosca. L’azzurro sconfitto ai punti da Tugstsogt Nyambayar (Mongolia) per 17-16.

15:15 Sconfitta in semifinale la nazionale di sciabola. La Corea si  impone 45-37, agli azzurri resta la finale per il bronzo in programma alle 19.

15:12 Si mette male per la nazionale di sciabola. Coreani avanti 36-31 nella semifinale.

14,32: Grandissima prestazione di Juri Floriani, secondo in batteria alle spalle del favoritissimo kenyota Kipruto. Gara molto tattica, che ha visto il nostro portacolori sempre nelle prime posizioni. Al momento dell’attacco finale da parte degli africani ci si sarebbe aspettato un calo da parte dell’atleta trentino, invece è rimasto con i primi e ha ceduto solo al campione olimpico in carica. 8:29.01 per Floriani a mezzo secondo da Kipruto. La finale è in programma domenica alle 22:25.

13,45: Libania Grenot controlla il terzo posto nella sua batteria e passa il turno nei 400 metri femminili. L’azzurra ha corso in 52”13, gestendo bene il finale dopo un buon passaggio a metà gara. Batteria vinta dalla giamaicana Williams in 50”88.

13,20: Incredibile Aldo Montano. Con l’Italia sotto di quattro stoccate, 44-40, nei quarti di finale del torneo di sciabola maschile contro la Bielorussia, l’oro olimpico 2004 è riuscito nell’impresa di realizzare cinque stoccate consecutive, lanciando gli azzurri nella semifinale con il 45-44 finale. Alle 14.30 la sfida contro la Corea.

13,18: Il bielorusso Martynov è Oro con record mondiale alla carabina 50m. Nico Campriani chiude all’ottavo posto.

13,01: Ennesima delusione per il nuoto italiano. Dopo la staffetta femminile, anche la 4x100m misti maschile esce senza gloria già in batteria, chiudendo la propria prova al settimo posto con 3:36.88, a un abisso dal probabile tempo di qualificazione e a ben 4 secondi da quello fatto registrare dalla staffetta azzurra ai recenti Europei di Debrecen.

12,57: La staffetta italiana della 4×100 misti femminili non è riuscita a qualificarsi per le semifinali. Alle azzurre non è bastato il 4:02.20 con cui hanno chiuso al quinto posto la loro batteria; il tempo, infatti, le ha relegate al’11esimo posto generale e dunque fuori dalle otto staffette che si contenderanno le medaglie.

12,55: Mornati e Carboncini, nella prova di canottaggio 2 senza, arrivano quarti sfiorando il bronzo. La Nuova Zelanda fa gara a se e va in testa già dai primi 500m per poi controllare e concludere con 6’16”55, quasi cinque secondi meglio della coppia francese. Gli azzurri fanno la gara sull’equipaggio britannico che nel finale tiene e si aggiudica la medaglia di bronzo.

12,37: Grande prova dell’italiano di origine dominicana José Reynaldo Bencosme de Leon, 20 anni, che nella terza batteria dei 400m ostacoli ha chiuso al terzo posto con un tempo di 49’’35, a soli due centesimi dal suo primato personale. Una prestazione che gli è valsa la qualificazione alle semifinali.

12,20: Non si sono ancora concluse le prove di qualificazione per il salto triplo femminile ma la nostra Simona La Mantia è già matematicamente fuori dalla finale. Per qualificarsi direttamente avrebbe dovuto superare i 14.30 mt o quantomeno classificarsi nelle prime 12. Purtroppo nei tre salti a sua disposizione è riuscita ad ottenere un misero 13.92 mt che la relega al 17esimo posto della classifica parziale.

12,05: Gregorio Paltrinieri ha dominato la propria batteria nei 1500m stile libero, chiudendo la sua gara in 14’50’’18, con 6 secondi di vantaggio sul britannico Daniel Fogg e quasi 8 sul polacco Sawrymowicz. Per il 17enne talento azzurro la qualificazione alla finale di domani è certa. Al quarto posto l’altro italiano Gabriele Detti, che rischia di non entrare nei migliori 8.

12,02: L’equipaggio azzurro del quattro di coppia formato da Stefanini, Fossi, Frattini e Raineri ha concluso al quinto posto la finale B. Il tempo fatto registrare dall’imbarcazione è stato di 6’02”57, di quasi quattro secondi superiore rispetto a quello della Nuova Zelanda che ha vinto la gara.

11,51: Niccolò Campriani ce l’ha fatta, è riuscito a qualificarsi per la finale della carabina a terra 50m dopo aver passato lo shoot off con il terzo punteggio migliore. Erano in nove a giocarsi i cinque posti rimanenti, l’azzurro ha ottenuto 51,7 punti e per quattro decimi è riuscito a entrare nella lista dei migliori otto. Da sottolineare la prestazione del bielorusso Martynov che ha ottenuto 600 punti, il massimo possibile, eguagliando il record del mondo.

11,46: Erika Ferraioli ha concluso al terzo posto la sua batteria dei 50m stile libero con il tempo di 25”69, una prestazione che non le consente di entrare tra le migliori sedici atlete. Miglior tempo per l’olandese Kromowidjojo in 24”51, ultimo tempo che valeva la qualificazione 25”28.

11,31: Marco De Nicolo non è riuscito ad accedere alla finale della carabina a terra. L’azzurro ha totalizzato 589 punti, ma non sono bastati per entrare negli otto che si giocheranno la finale. Niccolò Campriani ha ottenuto un ottimo 595 ed è arrivato quarto a pari merito, ora è costretto a disputare lo shoot off con altri otto atleti per stabilire i cinque che passeranno il turno.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other