Londra 2012, la Salis colpisce la gabbia e fa 10,84 metri. Ultima ed eliminata

Pubblicato il 8 agosto 2012 13:16 | Ultimo aggiornamento: 8 agosto 2012 13:25
Salis_Londra

Salis (LaPresse)

LONDRA (REGNO UNITO) – Clamoroso infortunio nell’atletica per Silvia Salis. Il martello dell’azzurra, nell’unico lancio valido delle qualificazioni (gli altri erano stati considerati nulli), ha sbattuto contro la gabbia ed è ricaduto a poca distanza dalla pedana.

I giudici, considerando il lancio valido, hanno effettuato la misura e sul tabellone elettronico è comparso: 10,84. Ovviamente è finita all’ultimo posto.

La migliore, la polacca Anita Wlodarczyk, ha lanciato a 75,68. Non è il primo infortunio che capita alla Salis, un episodio del genere le era già accaduto agli Europei di Helsinki.