Oriundi, Matteo Salvini: “Maglia Azzurra per nonna italiana, che tristezza!”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 24 Marzo 2015 22:02 | Ultimo aggiornamento: 24 Marzo 2015 22:02
Oriundi, Matteo Salvini: "Maglia Azzurra per nonna italiana, che tristezza!"

Oriundi, Matteo Salvini: “Maglia Azzurra per nonna italiana, che tristezza!”

ROMA – Matteo Salvini non si sottrae al dibattito sugli oriundi in Nazionale. E lo fa esprimendo a modo suo una posizione non lontana da quella di Roberto Mancini che si era detto contrario alle convocazioni di chi non è nato in Italia. Intervenendo a Ballarò su Rai Tre, Salvini attacca: “Vedere gente che ha la maglia azzurra perché ha la nonna che è nata in Italia fa molta tristezza”.

Quindi, come modello, Salvini indica la squadra del presidente di Confindustria Giorgio Squinzi:

“C’è il Sassuolo che vince schierando undici italiani in campo – aggiunge – Io da milanista sono d’accordo con l’allenatore dell’Inter ma non per motivi di spocchia. Rimpiango il calcio genuino della domenica alle 15 con i tre stranieri in campo. Si facevano crescere tanti ragazzi. Adesso ci sono squadre senza neanche un italiano”

Sono lontanissimi i tempi in cui la Lega Nord della Nazionale si disiniteressava o peggio. Era il 2010 e dai microfoni di Radio Padania si esultava ai gol del Paraguay contro l’Italia. Ora con Salvini i tempi sono cambiati. Anche se la Lega, gli oriundi, non li ha mai digeriti granché.