Pace tra Beretta e Petrucci: “Finale di Coppa Italia sarà a Roma”

Pubblicato il 27 Marzo 2012 17:07 | Ultimo aggiornamento: 27 Marzo 2012 17:25

ROMA – ”Ho parlato con Petrucci pochi minuti fa, ora siamo d’accordo: la finale di coppa Italia si giochera’ a Roma”. Dopo ore di botta e risposta con il Coni, il presidente della Lega Maurizio Beretta dice all’ANSA quella che sembra essere l’ultima parola sulla sede della finale di coppa Italia Juve-Napoli, in programma il 20 maggio.

”Voglio chiudere la porta – afferma Beretta all’ANSA – ad ogni tipo di equivoco o dubbio. La finale di Coppa Italia-Tim Cup si giochera’ allo stadio Olimpico di Roma. Stiamo lavorando e continueremo a farlo nei prossimi giorni, per garantire al piu’ alto numero possibile di tifosi di partecipare a questo evento. Su questo – conclude Beretta – sono d’accordo con il presidente del Coni, che ho appena sentito al telefono”.

”La Coppa Italia e’ definita da alcuni anni Coppa del Presidente della Repubblica, quindi e’ naturale che la sede della finale sia a Roma. Appena tre anni fa si e’ disputata allo Stadio Olimpico la finale Barcellona- Manchester United, non si vede per quale motivo non si possa giocare Juventus-Napoli”. E’ il pensiero del presidente della Juventus, Andrea Agnelli, sulla querelle relativa alla sede della finale del prossimo 20 maggio, affidato ad una nota sul sito ufficiale del club bianconero.

”Io sono d’accordo con Andrea Agnelli quando dice che bisogna giocare a Roma. Per noi l’importante e’ garantire la presenza dei nostri tifosi, quelli che hanno la tessera del tifoso ma anche i tanti che non la hanno, che sono venuti a sostenerci per tutta la stagione e che sono venuti con noi in giro per l’Europa”. Lo ha detto il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis in collegamento con Radio Marte commentando le polemiche sulla sede della finale di Coppa Italia contro la Juventus.