Palermo, Mantovani: "La panchina non mi tocca"

Pubblicato il 7 Ottobre 2011 18:12 | Ultimo aggiornamento: 7 Ottobre 2011 18:15

PALERMO – Andrea Mantovani, centrale del Palermo voluto dall'ex tecnico Stefano Pioli, non puo' nascondere un pizzico di delusione per avere perso quel posto da titolare che sembrava assicurato. Al suo posto ormai gioca stabilmente un centrocampista, Giulio Migliaccio. ''C'e' stato un cambio di allenatore e di modulo – spiega in conferenza stampa – e io devo solo pensare a lavorare per farmi trovare pronto e poi solo dopo alle cose personali. Sapevo di arrivare in una rosa competitiva, sapevo che il posto non era assicurato, solo attraverso il lavoro si puo' trovare un posto la domenica, io sono a disposizione''.

Vista la squalifica di Balzaretti, indisponibile con il Milan, il tecnico Devis Mangia potrebbe inserirlo spostandolo sulla sinistra. ''Il tecnico vuole che tutti spingano al massimo per farsi vedere in allenamento – prosegue -. Non sono amareggiato, penso che il lavoro paga, cerco di fare il massimo per farmi trovare pronto, se prima o dopo poco importa. Con l'esclusione di Balzaretti potrei scendere in campo, ma non c'e' niente di assicurato. Il tecnico sa dove potermi utilizzare, in base alle necessita' io sono pronto a dare il massimo, in base alle necessita' della squadra''.