Palermo-Napoli: diretta tv e streaming. Ecco come vederla

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 14 febbraio 2015 11:15 | Ultimo aggiornamento: 14 febbraio 2015 10:23
Palermo-Napoli: diretta tv e streaming. Ecco come vederla

Iachini nella foto LaPresse

ROMA – Palermo-Napoli, partita valida per la 23a giornata del campionato italiano di calcio di Serie A, verrà trasmessa in diretta tv su Sky Sport e Mediaset Premium  e potrà essere seguita anche in streaming su  SkyGo e Premium Play dalle ore 20.45. La condizione necessaria è essere abbonati ai pacchetti Calcio o Sport di Sky.

Ciò permette di seguire gli incontri su pc, Mac, smartphone e tablet grazie allo streaming di  SkyGo (su iPhone, iPad, Android o Samsung Apps), oppure sul nuovo portale Skyonline. Per ricorrere allo streaming di  Premium Play (disponibile su iPad, pc e tablet Windows 8),  si può accedere anche da decoder e dai televisori abilitati, oltre che da Xbox 360 e dalla nuova Xbox One (se si possiede un abbonamento Xbox Live Gold, in base ai pacchetti Premium a cui si è abbonati).

Le partite del campionato italiano di calcio di Serie A (classifica), alla stessa stregua di quelle del campionato italiano di calcio di Serie B,  possono essere anche ascoltate alla radio – la Rai offre le telecronachedi tutte le gare della massima serie attraverso “Tutto il calcio minuto per minuto” – o seguite tramite Twitter grazie alla presenza dei profili ufficiali delle società di calcio del campionato italiano di calcio di Serie A.

Probabili formazioni di Palermo-Napoli.

Palermo (3-5-2): 70 Sorrentino, 4 Andelkovic, 19 Terzi, 33 Daprelà, 89 Morganella, 27 Rigoni, 28 Jajalo, 8 Barreto, 7 Lazaar, 20 Vazquez, 9 Dybala (1 Ujkani, 68 Fulignati, 15 Bolzoni, 5 Milanovic, 3 Rispoli, 22 Ortiz, 13 Emerson, 14 Della Rocca, 18 Chochev, 21 Quaison, 99 Belotti, 10 Joao Silva). All.: Iachini. Squalificati: Gonzalez. Diffidati: Morganella, Rigoni. Indisponibili: Maresca, Vitiello.

Napoli (4-2-3-1): 1 Rafael; 11 Maggio, 33 Albiol, 26 Koulibaly, 3 Strinic; 77 Gargano, 19 David Lopez; 11 Callejon, 17 Hamsik, 6 De Guzman; 9 Higuain. (45 Andujar, 6 Britos, 4 Henrique, 31 Ghoulam, 88 Inler, 8 Jorginho, 23 Gabbiadini, 91 Zapata). All.: Benitez.

Squalificati: Mertens Diffidati: Ghoulam, David Lopez, Albiol, Inler, Higuain Indisponibili: Zuniga, Michu, Insigne, Mesto. Arbitro: Mazzoleni di Bergamo Quote Snai: 3,80; 3,40; 2,00.

Il Palermo viaggia a ritmo di record in casa: nelle ultime 8 uscite al “Barbera” i siciliani sono imbattuti, con bilancio – a loro favore – di 6 successi e 2 pareggi, in pratica 20 punti conquistati sui 24 disponibili. Le uniche due formazioni uscite indenni dal “Barbera” sono state Udinese e Roma, con altrettanti pareggi per 1-1. L’ultima squadra a violare lo stadio palermitano è stata la Lazio, 4-0 il 29 settembre scorso. Palermo 17 reti segnate, Napoli 15: il derby delle due Sicilie di vecchia memoria è anche sfida fra la prima e la terza squadra della serie A 2014/15 che fanno il maggior numero di gol nei primi 30′ gara. Primo in graduatoria il Palermo, appaiato alla Juventus, terzi i partenopei di Benitez. In specifico il Palermo ha segnato 8 reti dal 1′ al 15′ e 9 dal 16′ al 30′, il Napoli 7 dal 1′ al 15′ ed 8 dal 16′ al 30′. Palermo-Napoli è la sfida tra le due squadre della serie A 2014/15 che hanno subito meno espulsioni: 1 a testa, quella rosanero toccata a Barreto, quella azzurra a Koulibaly. Napoli davvero “fortunato” da un po’ di tempo a questa parte: i campani, infatti, non subiscono rigori in campionato da ben 50 giornate, ossia dal 30 ottobre 2013, quando ne fu concesso uno ai viola in Fiorentina-Napoli 1-2. Il Napoli è l’unica formazione della serie A 2014/15 ancora senza rigori a sfavore. (Ha collaborato Football Data).