Pallavolo, Champions femminile: vince la Vafikbank Istanbul, quarta la Scavolini

Pubblicato il 20 Marzo 2011 23:52 | Ultimo aggiornamento: 20 Marzo 2011 23:53

ISTANBUL – La Scavolini Pesaro è stata battuto dal Fenerbahce per 3-1 (12-25, 25-21, 25-21, 25-21) nella finale per il terzo e quarto posto della Champions League di pallavolo donne.

Le marchigiane hanno disputato una buona partita contro le campionesse del mondo del Fenerbahce Istanbul, strafavorite per la vittoria finale ma eliminate a sorpresa in semifinale dalle connazionali del Vakifbank Istanbul.

La Scavolini ha dominato il primo set, poi il tecnico del Fenerbahce Ze’ Roberto ha tolto le irriconoscibili Fofao e Skowronska, trovando ottime sostitute nelle turche Aydemir e Tokiatliogu. Le biancorosse sono comunque rimaste in partita, giocando alla pari gli altri tre set, vinti sempre di un soffio dalle turche.

”Siamo contenti – ha commentato il tecnico della Scavolini Paolo Tofoli – perche’ abbiamo giocato a viso aperto contro una squadra costruita per vincere tutto”. La Champions, e quindi il titolo europeo, è andato al Vakifbank, che nella finalissima ha battuto le azere del Baku per 3-0 (25-13, 25-20, 25-18).

La polacca Malgorzata Glinka, della squadra turca, tornata in campo dopo uno stop di due anni per maternita’, e’ stata eletta miglior giocatrice della ‘Final Four’.